FRANCESCA DI FUSCO e la sua OPERA PRIMA DI POESIA
Gaeta ospiterà la IX edizione degli Stati generali della nuova comunicazione pubblica.
Safiria Leccese, l'encomio della città di Gaeta al termine della presentazione del suo ultimo libro
Gaeta e Rive D'Arcano (UD): siglato un gemellaggio culturale
Tutti a casa di Babbo Natale! Inaugurazione a Gaeta in via Annunziata.
Partita l'edizione 2022-23 di Favole di Luce. La soddisfazione di Cosmo Mitrano
Giovanni Di Tucci annuncia le grandi novità di Favole di Luce 2022-23
Edificio
Le telecamere di RAI2 nella Breast Unit del prof. RICCI
Festivaldeigiovani®: Piazza di incontro e osservatorio della Generazione Z
Cittadinanza onoraria di Cisterna al prof. Fabio Ricci
Attività di informazione, divulgazione e sensibilizzazione delle azioni di prevenzione e protezione civile legate ai rischi idraulici del Torrente Pontone.
Presentato oggi in aula consiliare l’evento culturale musicale “La fisarmonica e i piccoli mondi di carta”.
Gaeta,
  • 1
  • 2
  • 3

Teatrino dei Fratelli Mercurio, divertimento e popcorn fino a settembre

Condividi

“I fratelli Mercurio vogliono bene a Gaeta ed ai gaetani”.  Lo afferma con decisione Antonino, ringraziando per l’accoglienza ricevuta anche quest’anno dalla Città che, aggiunge, “diventa sempre più affascinante, piena di gente e, anche nel mese di luglio appena trascorso, ha dato motivo ai Mercuri di portare avanti con dignità ed entusiasmo la loro storica attività”. Come sempre gli appuntamenti del Teatro dei Burattini si concluderanno l’11 settembre con spettacoli gratuiti, nella speranza che anche agosto darà soddisfazione alla Compagnia. “Trovatemi in tutta Italia uno spettacolo di divertimento che dura due ore e che costa 2 euro – aggiunge – e che dona ai più piccoli sorrisi, bontà e anche popcorn, novità di questa stagione”.

Per quanto riguarda la città di Gaeta, Antonino Mercurio afferma di averla trovata cambiata e migliorata. “I cambiamenti sono notevoli e appena saranno conclusi gli ultimi lavori, sono convinto che aumenteranno i servizi e, con essi, la qualità del turismo, a beneficio di tutti”. Il consiglio è dunque di “pazientare” attendendo il termine degli ultimi lavori e la chiusura dei cantieri.

Copyright – © Testi e immagini contenuti su www.gaetanews24.it sono soggetti a copyright. Tutti i diritti riservati

Visualizzazioni: 564