Gaeta sold out: boom di presenze per la 5ª edizione del World Ice Art Championship
Il
Corso Cavour: la sede elettorale di Mitrano per le Regionali 2023
“Come si cambia una città” Mitrano presenta il libro davanti il suo pubblico: sold out all’Ariston di Gaeta.
“Come si cambia una città”, l’esempio di Gaeta a Più Libri Più Liberi con l’ex sindaco Cosmo Mitrano
Grande successo dell'iniziativa
FRANCESCA DI FUSCO e la sua OPERA PRIMA DI POESIA
Gaeta ospiterà la IX edizione degli Stati generali della nuova comunicazione pubblica.
Safiria Leccese, l'encomio della città di Gaeta al termine della presentazione del suo ultimo libro
Gaeta e Rive D'Arcano (UD): siglato un gemellaggio culturale
Tutti a casa di Babbo Natale! Inaugurazione a Gaeta in via Annunziata.
Partita l'edizione 2022-23 di Favole di Luce. La soddisfazione di Cosmo Mitrano
  • 1
  • 2
  • 3

“Progetti del Cuore”, Annalisa Minetti in Aula Consiliare per la consegna di un automezzo per persone svantaggiate e di tablet per le scuole

Condividi

Gaeta, 24 gennaio 2023 – “Siamo ogni persona che abbiamo aiutato”: con questo motto, Annalisa Minetti, Presidente onorario e testimonial dell’iniziativa “Progetti del Cuore”, ha ufficialmente consegnato al Sindaco Cristian Leccese un automezzo per il trasporto di persone svantaggiate e in stato di difficoltà motoria, al termine di una conferenza stampa svoltasi in Aula Consiliare, portando a compimento il progetto avviato nel 2021.

Pulmino Fiat Doblò

Grazie alla partecipazione e al contributo di numerose aziende e attività locali, il Comune di Gaeta avrà a disposizione un Fiat Doblò che potrà garantire gratuitamente la mobilità agli utenti dei servizi sociali, assicurando oltre a prestazioni in favore di disabili e nuclei familiari in situazione di disagio, anche agevolazioni nei trasporti mirati al sostegno socio-assistenziale, ampliando il servizio di mobilità locale a fronte di una crescente domanda sociale. Inoltre, i “Progetti del Cuore” si sono rivolti anche alla scuola, attraverso la donazione di 32 tablet agli Istituti comprensivi “Principe Amedeo” e “Giosuè Carducci”.

Un momento della conferenza stampa

«Ringrazio Annalisa Minetti – ha dichiarato il Sindaco Leccese -, la sua presenza qui a Gaeta ci onora e ci regala tanta energia positiva per proseguire su questa strada. Ricevere questo automezzo significherà per noi aiutare tanti cittadini più bisognosi che saranno così agevolati nel trasporto quotidiano e nella realizzazione di attività e iniziative sul territorio. Sono sicuro che la giornata di oggi sarà solo un punto di partenza, per un percorso che continueremo a intraprendere, anche in altri settori».

«Abbiamo accolto immediatamente la proposta dei “Progetti del Cuore” – aggiunge la Dirigente del Dipartimento Cultura e Benessere Sociale, Anna Maria De Filippis -, attivandoci con gli uffici preposti per renderne possibile la realizzazione».

Anche la Consigliera comunale Gianna Conte ha voluto ringraziare l’attività dei “Progetti del Cuore”, «che ci permetterà di aiutare persone svantaggiate e, soprattutto, di pensare agli studenti e alle scuole, con la donazione di 32 tablet, strumenti multimediali e inclusivi».

Fabio Marchetti

Il funzionario di “Progetti del Cuore”, Fabio Machetti, ha spiegato nei dettagli l’iniziativa «già attiva in più di 900 comuni in tutta Italia, che abbiamo voluto portare avanti anche qui a Gaeta soprattutto grazie alle aziende presenti sul territorio che hanno voluto contribuire immediatamente, e per questo le ringraziamo. Abbiamo sottoscritto un accordo di comodato d’uso gratuito per 8 anni per la concessione di un pulmino, al fine di alleviare le necessità di persone più sfortunate, e ci occuperemo si coprirne tutti i costi a 360 gradi. Inoltre, sostenendo anche il settore scuola, con la donazione di 32 tablet, speriamo di poter aiutare i ragazzi e il loro futuro».

Annalisa Minetti

Energia allo stato puro è stata sprigionata da Annalisa Minetti, che ha riservato parole di grande affetto per Gaeta: «Qui mi sento ormai a casa, sono anni che frequento la vostra città e continuo ad essere attratta dal vostro modo di fare, mai scontato e banale, nel cedervi e concedervi, e di comunicare al cuore delle persone che ospitate, dimostrando un grande senso di comunità. Mi sento un po’ la vostra dea bendata, qui posso vivere la musica e lo sport, e tutto l’anno Gaeta è bella da vedere e da ascoltare. Io ci sono e ci sarò anche per altri progetti, per contribuire a far raggiungere l’autonomia di chi, come me, vive un disagio, creando la possibilità di raggiungere nuovi obiettivi e risultati. Avete un grande cuore, un cuore che batte all’unisono e per questo batte più forte, e questa donazione renderà speciale la vita di tante persone, perché la vita è un diritto di tutti: grazie a questo gesto, sarà Natale ogni giorno dell’anno»

Visualizzazioni: 145