Un’Ora Solare gelata con Amelio Mazzella su TV2000
Il Presepe di Ghiaccio più grande d’Italia a Gaeta fino al 14 gennaio 2024
Inaugurato, a Gaeta, il Presepio Marinaro animato dell’Associazione Culturale “Gaeta e il Mare”
Inaugurata l'8ª edizione del Villaggio Incantato di Babbo Natale a Gaeta
Balletto natalizio ispirato a
Carlo Bernari, una cerimonia per celebrare la sua figura di artista e di uomo
Il Sindaco Leccese accoglie in comune una scolaresca di Frontignan, comune gemellato con Gaeta
Il nuovo Palasport di Via Venezia diventa realtà!
Gaeta in salute. Sanità e territorio, una sinergia indispensabile. Breast Unit: una sanità al femminile
Porte aperte a Santa Lucia!
Al via la VIII edizione del Festivaldeigiovani® - Studenti da tutt'Italia per confrontarsi sul presente e sul futuro
A Gaeta arriva EasyPark: l’app per la sosta più diffusa in Italia
  • 1
  • 2
  • 3

Pedemontana, un’infrastruttura indispensabile per il Lazio Meridionale

Condividi

COSMO MITRANO Candidato di Forza Italia al consiglio regionale del Lazio

Condivido lo sfogo del Comitato permanente per l’Incolumità Stradale degli Abitanti di Formia che per l’ennesima volta e in una lettera aperta denuncia come l’attraversamento della città di Formia rappresenta l’unica arteria viaria di collegamento tra la fascia costiera del Lazio meridionale con la Campania e la dorsale adriatica verso la Ciociaria. Una situazione inconcepibile e vergognosa! Esprimo tutta la mia vicinanza al Comitato, ai cittadini di Formia, di tutto il Golfo e i residenti che quotidianamente vivono un grosso disagio dovuto al traffico urbano ed extraurbano anche pesante. Mi faccio portavoce di una legittima richiesta con l’impegno che, una volta in Regione, solleciteremo il Governo centrale affinché sia finalmente realizzata la Pedemontana che rappresenta anche un’importante opportunità di crescita economico-produttiva del comprensorio. Da oltre mezzo secolo, nel basso Lazio si attendono investimenti importanti per migliorare la viabilità interprovinciale ed il Governo Zingaretti in questi anni non ha fatto alcun passo in avanti verso la realizzazione di un’opera fondamentale. Ho sempre sostenuto che uno sviluppo sostenibile del nostro Golfo non può avvenire se non tuteliamo la qualità della vita dei nostri concittadini. Non è più tollerabile che nel 2023 litoranea via Unità d’Italia è quotidianamente percorsa da circa duemila autotreni e migliaia di auto al giorno come denunciato dallo stesso comitato. Un traffico paragonabile ad un’autostrada! Ma è mai possibile che ancora nel 2023 il traffico nazionale debba passare sul viadotto formiani realizzato alla fine degli anni ’50?! Non è soltanto un problema di Formia ma di tutti noi!

COSMO MITRANO

Candidato di Forza Italia al consiglio regionale del Lazio

Visualizzazioni: 198