Un’Ora Solare gelata con Amelio Mazzella su TV2000
Il Presepe di Ghiaccio più grande d’Italia a Gaeta fino al 14 gennaio 2024
Inaugurato, a Gaeta, il Presepio Marinaro animato dell’Associazione Culturale “Gaeta e il Mare”
Inaugurata l'8ª edizione del Villaggio Incantato di Babbo Natale a Gaeta
Balletto natalizio ispirato a
Carlo Bernari, una cerimonia per celebrare la sua figura di artista e di uomo
Il Sindaco Leccese accoglie in comune una scolaresca di Frontignan, comune gemellato con Gaeta
Il nuovo Palasport di Via Venezia diventa realtà!
Gaeta in salute. Sanità e territorio, una sinergia indispensabile. Breast Unit: una sanità al femminile
Porte aperte a Santa Lucia!
Al via la VIII edizione del Festivaldeigiovani® - Studenti da tutt'Italia per confrontarsi sul presente e sul futuro
A Gaeta arriva EasyPark: l’app per la sosta più diffusa in Italia
  • 1
  • 2
  • 3

OTTOBRE ROSA a SEZZE: L’ARTE della CURA. CURARE con l’ARTE.

Condividi

Una giornata all’insegna dell’Arte e della Cura di sé quella tenutasi il 14 Ottobre a Sezze, in occasione dell’Ottobre Rosa dedicato alla sensibilizzazione sulla prevenzione e cura del cancro al seno. Il Comitato ANDOS di Sezze ODV con la Presidente Anna Maria De Renzi, ha organizzato un evento dal titolo “L’ARTE della CURA … CURARE con L’ARTE”, partito alle 10 da piazza Santa Maria per una visita al Museo diocesano di Arte Sacra, diretto da Don Massimiliano Di Pastina. A seguire visita nella Concattedrale Santa Maria Assunta e nella chiesa della Sacra Famiglia, presso il conservatorio Corradini.

Il folto gruppo di partecipanti ha poi raggiunto la Sala d’Ercole (che la leggenda dice sia stato il fondatore di Setia) presso il Museo Archeologico, le chiese dei Santi Pietro e Paolo e di San Lorenzo presso l’omonima piazza, fino ad arrivare alla casa natale di San Carlo da Sezze. Interessante il Convegno sulla Breast Unit Aziendale diretta dal prof Fabio Ricci il quale insieme alla Presidente De Renzi ha portato i saluti di partecipazione della Direttrice Generale della ASL Dott.ssa Silvia Cavalli.

Oltre a parlare di medicina, si è parlato di arte e miti antichi legati all’importanza del seno per ogni donna. Il Coordinatore Infermieristico Evangelista Fusco ha illustrato le varie discipline presenti nella Breast Unit e spiegato il prezioso lavoro di tutta l’equipe. In apertura i saluti istituzionali del Consigliere Regionale Salvatore La Penna e della Consigliera Comunale Federica Pecorilli. Significativi e molto apprezzati i messaggi di partecipazione fatti pervenire dal Senatore Nicola Calandrini, dalla Deputata Giovanna Miele, dall’Eurodeputato Matteo Adinolfi tutti e tre Componenti dell’Alleanza Europa Donna Parlamento e del Consigliere Regionale Enrico Tiero. Durante il percorso per strade e vicoli, Francesco Vita, giovane studente, ha accompagnato i partecipanti con molti cenni storici e aneddoti legati a Sezze, alcuni tramandati oralmente, altri da documenti. Anche la dott.sa Arianna Bernasconi ha parlato dell’Accademia degli Abbozzati.

Le opere d’arte sono tante ma anche i personaggi storici che hanno reso Sezze una città illustre nei secoli. Nella casa di San Carlo come nel museo diocesano a guidare la visita c’era Jessica Palombi Presidente del Centro Studi San Carlo. La mattinata di medicina al femminile, arte e storia è stata molto apprezzata dagli ospiti e soprattutto dalle donne dell’ANDOS, sia per la parte scientifico-culturale che conviviale.

Visualizzazioni: 1.248
a cura di: S.C.