Un’Ora Solare gelata con Amelio Mazzella su TV2000
Il Presepe di Ghiaccio più grande d’Italia a Gaeta fino al 14 gennaio 2024
Inaugurato, a Gaeta, il Presepio Marinaro animato dell’Associazione Culturale “Gaeta e il Mare”
Inaugurata l'8ª edizione del Villaggio Incantato di Babbo Natale a Gaeta
Balletto natalizio ispirato a
Carlo Bernari, una cerimonia per celebrare la sua figura di artista e di uomo
Il Sindaco Leccese accoglie in comune una scolaresca di Frontignan, comune gemellato con Gaeta
Il nuovo Palasport di Via Venezia diventa realtà!
Gaeta in salute. Sanità e territorio, una sinergia indispensabile. Breast Unit: una sanità al femminile
Porte aperte a Santa Lucia!
Al via la VIII edizione del Festivaldeigiovani® - Studenti da tutt'Italia per confrontarsi sul presente e sul futuro
A Gaeta arriva EasyPark: l’app per la sosta più diffusa in Italia
  • 1
  • 2
  • 3

Modalità di riscossione borse di studio a.s. 2022/2023 “Fondo unico per il welfare dello studente e per il diritto allo studio”

Condividi

Si comunicano le modalità di riscossione delle borse di studio erogate dal Ministero dell’Istruzione e del Merito a.s. 2022/2023 a favore degli studenti iscritti alle Istituzioni scolastiche secondarie di secondo grado da destinare all’acquisto di libri di testo, mobilità e trasporto, accesso a beni e servizi di natura culturale, in riferimento al “Fondo unico per il welfare dello studente e per il diritto allo studio” (art. 9, D.lgs. n. 63/2017):

Modalità di erogazione per studenti beneficiari minorenni

È necessario che un genitore che eserciti la responsabilità genitoriale, o chi ne fa le veci, si rechi in Ufficio Postale munito:

–       dell’originale del proprio documento di identità in corso di validità, per l’identificazione;

–       dell’originale del proprio codice fiscale;

–       dell’originale del documento di identità in corso di validità dello studente beneficiario della borsa di studio;

–       dell’originale del codice fiscale dello studente beneficiario della borsa di studio.

Previa esibizione a sportello dei suddetti documenti, il genitore che esercita la responsabilità genitoriale, o chi ne fa le veci, comunica all’operatore di sportello di voler ritirare il contributo attraverso la nuova Carta Postepay “Borse di Studio”.

Per i Tutori/Curatori: è necessario esibire allo sportello dell’Ufficio Postale il provvedimento di nomina dell’eventuale tutore/curatore, in copia autentica, per incasso richiesto da soggetto che esercita la rappresentanza legale, per verificare l’idoneità alla consegna della borsa di studio in qualità di soggetto esercente la rappresentanza legale.

Modalità di erogazione per studenti beneficiari maggiorenni

È sufficiente che il beneficiario si presenti in un qualsiasi Ufficio Postale munito di un documento d’identità in corso di validità e del proprio codice fiscale, comunicando all’operatore di sportello di voler incassare una borsa di studio erogata dal Ministero dell’Istruzione e del Merito attraverso il ritiro della Carta Postepay “Borse di Studio”.

Assistenza e informazioni

Per ogni necessità di assistenza è possibile contattare l’Ufficio all’indirizzo di posta elettronica: iostudio@istruzione.it oppure dgsip.ufficio2@istruzione.it.

Visualizzazioni: 268