Pagine di storia: sui passi dei Borbone
Festival dei giovani, presentata la quinta edizione
La mediazione in cartella e la carta dei diritti dei figli, i convegni in aula consiliare.
Carnevale a Gaeta, presentata la quarta edizione
Oggi parte il Servizio Gratuito del Centro di Consulenza pediatrica del
Gaeta, è il francese Samuel Girault con l'opera
Il Christmas Show raddoppia per l’Epifania
Un'ovazione accoglie il Sindaco di Gaeta Cosmo Mitrano al Palafabiani di Formia
Nasce a Gaeta l’Ostello del Golfo
Grande successo per il secondo appuntamento al Teatro Punto Zero di Itri con la commedia “Il 1° Amore non si scorda mai… la chitarra spesso”.
DOPO LONDRA, GAETA PROTAGONISTA ANCHE A RIMINI, ALLA FIERA INTERNAZIONALE
Gaeta: un'importante destinazione turistica e culturale. Presentata nel corso della conferenza stampa la trasferta londinese.
NASCE “ACQUA DI GAETA – PARFUM”
LA MFOODS CARBUREX GAETA SI SVELA AL PUBBLICO!
  • 1
  • 2
  • 3

La mediazione in cartella e la carta dei diritti dei figli, i convegni in aula consiliare.

Condividi

Gaeta, 28 Gennaio 2020. Questa mattina 28 gennaio 2020 l’aula consiliare del Comune di Gaeta ha ospitato due convegni promossi dall’Amministrazione Comunale in collaborazione con le scuole secondarie IIS “E. Fermi” di Gaeta e l’Associazione Kairos di Formia. Nel corso del primo incontro si sono illustrati i risultati ottenuti dal progetto “La mediazione in cartella” effettuato con gli alunni delle classi seconde del Liceo, sul tema della mediazione scolastica, gestione dei conflitti e prevenzione del bullismo e cyberbullismo. Progetto fortemente voluto dall’Amministrazione Mitrano, reso possibile grazie al contributo dell’Assessorato alle Politiche Sociali e Pubblica Istruzione del Comune di Gaeta nella persona della Prof.ssa Lucia Maltempo e alla disponibilità del Dirigente scolastico dell’IIS Fermi, Prof.ssa Dott.ssa Maria Rosa Valente e del corpo docente da sempre sensibile al tema trattato.

Durante l’incontro gli studenti hanno illustrato i lavori realizzati (cartelloni, composizione di una piramide della mediazione effettuata con riciclo di materiali di scarto, presentazione grafica) al termine degli incontri tenuti nelle singole classi delle scuole interessate a cura degli avvocati Avv. Roberta Castini, Avv. Ester Saraniero, Avv. Monica Costa e Avv. Giuseppina Cupolino esperti mediatori dell’Associazione Kairos.

I ragazzi infatti hanno appreso nuove e più efficaci modalità di gestione del conflitto e delle relazioni tra pari, migliorando la consapevolezza relativamente alle conseguenze delle parole, gesti e scelte e stimolando la capacità di dialogo e comprensione reciproca. In tal modo sono state acquisite dagli studenti coinvolti nel progetto, strumenti per prevenire l’insorgenza di situazioni conflittuali ovvero per gestire in maniera costruttiva il conflitto qualora si presenti.

Nel secondo convegno invece si è parlato della “Carta dei Diritti dei figli nella separazione dei genitori” realizzata dall’Autorità Garante per l’Infanzia e l’Adolescenza, che ha come filo conduttore la continuità degli affetti, delle abitudini di vita e soprattutto la necessità di riconoscere al figlio durante la disgregazione del nucleo familiare il diritto a continuare ad essere amato e non coinvolto negativamente nel conflitto.

Sono intervenuti il sindaco del Comune di Gaeta, Dott. Cosmo Mitrano, l’Assessore alla Politiche Sociali del Comune di Gaeta, Prof.ssa Lucia Maltempo, il Dirigente scolastico dell’IIS “E. Fermi” di Gaeta, Prof.ssa Dott.ssa Maria Rosa Valente, il Presidente dell’Associazione Kairos, Avv. Lucia Dell’Oro D’Amico, l’Avv. Roberta Castini, l’Avv. Ester Saraniero, l’Avv. Monica Costa e l’Avv. Giuseppina Cupolino esperti mediatori dell’Associazione Kairos; la Dott.ssa Francesca Coppola, psicoterapeuta, psicologa forense e CTU del Tribunale di Cassino. Attraverso un videomessaggio è stato possibile ascoltare l’intervento della Dott.ssa Filomena Albano Autorità Garante per l’Infanzia e l’Adolescenza.

Visualizzazioni: 580
a cura di: Redazione