Un’Ora Solare gelata con Amelio Mazzella su TV2000
Il Presepe di Ghiaccio più grande d’Italia a Gaeta fino al 14 gennaio 2024
Inaugurato, a Gaeta, il Presepio Marinaro animato dell’Associazione Culturale “Gaeta e il Mare”
Inaugurata l'8ª edizione del Villaggio Incantato di Babbo Natale a Gaeta
Balletto natalizio ispirato a
Carlo Bernari, una cerimonia per celebrare la sua figura di artista e di uomo
Il Sindaco Leccese accoglie in comune una scolaresca di Frontignan, comune gemellato con Gaeta
Il nuovo Palasport di Via Venezia diventa realtà!
Gaeta in salute. Sanità e territorio, una sinergia indispensabile. Breast Unit: una sanità al femminile
Porte aperte a Santa Lucia!
Al via la VIII edizione del Festivaldeigiovani® - Studenti da tutt'Italia per confrontarsi sul presente e sul futuro
A Gaeta arriva EasyPark: l’app per la sosta più diffusa in Italia
  • 1
  • 2
  • 3

È il finlandese Egor Kuklin il vincitore della 6ª edizione del World Ice Art Championship

Condividi

Gaeta, 8 gennaio 2024 – Le condizioni meteo non ideali non hanno fermato i lavori e la creatività dei 14 scultori provenienti da tutto il mondo che sabato 6 e domenica 7 gennaio hanno partecipato alla 6ª edizione del World Ice Art Championship. L’iniziativa, inserita nel ricco programma di “Favole di Luce” – che si concluderà il prossimo 14 gennaio -, è stata promossa dal Comune di Gaeta, in collaborazione con l’Associazione Italiana Scultori di Ghiaccio, e anche quest’anno ha attirato migliaia di visitatori, incuriositi dalla bellezza dei magici capolavori artistici.

Gli scultori della 6ª edizione del World Ice Art Championship

La particolarità e rilevanza culturale dell’evento, infatti, si evidenzia non solo dalla particolarità di questa nuova forma d’arte e dall’attività artigianale dei manufatti realizzati da professionisti apprezzati e stimati in tutto il mondo, ma soprattutto dalla possibilità di ammirare e assistere alla realizzazione delle sculture di ghiaccio in riva al mare. Di solito, infatti, competizioni simili si svolgono in luoghi in cui le temperature sono decisamente più rigide.

Presidente dell’Associazione Italiana Scultori di Ghiaccio, Amelio Mazzella, Hiroaki Kimura (Giappone), Egor Kuklin (Finlandia), Kengo Akabane (Giappone) e il sindaco Cristian Leccese

La tappa di Gaeta del Campionato del Mondo di sculture di ghiaccio è stata vinta dal finlandese Egor Kuklin, che grazie a questo risultato potrà rappresentare il proprio Paese alle Olimpiadi Invernali di Milano 2026, insieme al secondo classificato, il giapponese Kengo Akabane. Al terzo posto, l’altro rappresentante della Terra del Sol Levante, Hiroaki Kimura, seguito dal francese Samuel Girault e dal malese Kee Gawah. I premi speciali del pubblico, che ha potuto esprimere la propria preferenza attraverso una scheda, sono andati all’italiano Lorenzo Mazzella e al giapponese Hiroaki Kimura; mentre i riconoscimenti speciali della qualificata giuria internazionale, composta da Amelio Mazzella, Silvio Viola, Gaetano Mignano, Ewa Rutkowska e Roberto Coccoloni, sono stati attribuiti al malesiano Kee Gawah e all’indonesiano Sutama Oka.

A tutti gli altri scultori, sono stati consegnati degli attestati di partecipazione nel corso della cerimonia di premiazione che si è svolta nel pomeriggio di domenica, presso l’Aula consiliare, alla presenza del Sindaco Cristian Leccese e del Presidente dell’Associazione Italiana Scultori di Ghiaccio, Amelio Mazzella: 🇮🇶 Mowafak Nema – Iraq, 🇫🇷 Sebastien Sanchez – Francia, 🇺🇸 Don Lowing – USA, 🇸🇳 David Diatta – Senegal, 🇩🇪 Bernd Winter – Germania, 🇫🇮 Egor Kuklin – Finlandia e  🇨🇦 Larry Mc Farlane – Canada.

«Da diversi anni – ha commentato il Sindaco Cristian Leccese -, promuoviamo un appuntamento che vede arrivare nel nostro territorio e partecipare artisti internazionali che vengono da ogni angolo del mondo, e questo è già per noi un elemento importante da sottolineare. Un grande ringraziamento va all’Associazione Culturale Scultori di ghiaccio, che ha saputo strutturare un evento approdato ai massimi livelli dell’agonismo sportivo, tanto da entrare a far parte del programma delle competizioni valide per selezionare gli artisti che gareggeranno alle Olimpiadi Invernali 2026. Quindi internazionalizzazione, arte e destagionalizzazione, aumentando ulteriormente la nostra offerta nel periodo invernale: una ricetta perfetta per avviarci alla conclusione dell’8ª edizione delle nostre “Favole di Luce”».

Hiroaki Kimura (Giappone)

Tutti i premi assegnati:

🏆 Premio della giuria popolare
🇮🇹 Lorenzo Mazzella (Italia)
🇯🇵 Hiroaki Kimura (Giappone)

🏆 Premio della giuria tecnica
🇲🇾 Kee Gawah (Malesia)
🇮🇩 Sutama Oka (Indonesia)

📋 La classifica finale
🥇 Egor Kuklin (Finlandia) 279 pt
🥈 Kengo Akabane (Giappone) 268 pt
🥉 Hiroaki Kimura (Giappone) 266 pt
4️⃣ Samuel Girault (Francia) 262 pt
5️⃣ Kee Gawah (Malesia) 261 pt

Visualizzazioni: 533