Un’Ora Solare gelata con Amelio Mazzella su TV2000
Il Presepe di Ghiaccio più grande d’Italia a Gaeta fino al 14 gennaio 2024
Inaugurato, a Gaeta, il Presepio Marinaro animato dell’Associazione Culturale “Gaeta e il Mare”
Inaugurata l'8ª edizione del Villaggio Incantato di Babbo Natale a Gaeta
Balletto natalizio ispirato a
Carlo Bernari, una cerimonia per celebrare la sua figura di artista e di uomo
Il Sindaco Leccese accoglie in comune una scolaresca di Frontignan, comune gemellato con Gaeta
Il nuovo Palasport di Via Venezia diventa realtà!
Gaeta in salute. Sanità e territorio, una sinergia indispensabile. Breast Unit: una sanità al femminile
Porte aperte a Santa Lucia!
Al via la VIII edizione del Festivaldeigiovani® - Studenti da tutt'Italia per confrontarsi sul presente e sul futuro
A Gaeta arriva EasyPark: l’app per la sosta più diffusa in Italia
  • 1
  • 2
  • 3

Decisa la data delle prossime elezioni europee: il 6-9 giugno 2024. De Meo (FI-PPE): “Sarà un’occasione per rafforzare la credibilità e l’autorevolezza dell’Italia e dell’Europa”

Condividi

«Le elezioni per il Parlamento europeo del giugno 2024 – dichiara l’on. Salvatore De Meo, presidente della Commissione Affari Costituzionali del Parlamento europeo – saranno un appuntamento importante per l’Italia e l’Europa da cui uscire più forti e credibili per confrontarsi con le molte sfide che ci attendono. Le recenti emergenze come la pandemia di Covid-19, la guerra in Ucraina e la crisi energetica hanno aumentato la consapevolezza dei cittadini sull’importanza dell’Europa, delle sue opportunità e delle sue potenzialità. La Conferenza sul Futuro dell’Europa – continua l’on. De Meo – è un chiaro segnale di come i cittadini desiderino vedere un’Europa diversa, che sappia affrontare le sfide in modo più efficace e concreto. È importante comprendere il valore di queste elezioni europee e garantire che il voto renda l’Italia protagonista e sempre più forte. Dobbiamo evitare gli errori del passato che hanno trasformato le elezioni europee in un test per valutare la forza e il gradimento dei partiti nazionali. Forza Italia a Bruxelles – sottolinea De Meo – è l’unico partito del centrodestra italiano a far parte del Partito Popolare Europeo, il gruppo politico più grande in Europa, e ha consolidato la sua credibilità in quanto forza politica moderata, liberale, europeista e atlantista che dovrà continuare nel suo costante impegno per proporre soluzioni concrete sui vari temi in discussione. Il nostro obiettivo – prosegue il presidente De Meo – è dare all’Italia una voce più forte in Europa e svolgere un ruolo determinante nel perseguire una necessaria transizione verde e digitale basata su approcci pragmatici anziché ideologici. Bisogna impegnarsi per costruire un nuovo patto sull’immigrazione che dimostri una vera solidarietà tra tutti gli Stati membri. Sarà fondamentale anche lavorare per ottenere un patto di stabilità economica che favorisca la crescita degli Stati così come è necessario procedere alla revisione dei Trattati al fine di rendere l’Europa più credibile, flessibile e concreta. Come presidente della Commissione Affari Costituzionali, in vista delle elezioni, sto guidando i lavori per le riforme istituzionali per migliorare il funzionamento dell’Ue, avvicinando i cittadini e rafforzando il ruolo geopolitico europeo a livello mondiale. Alle prossime elezioni europee – conclude l’on. Salvatore De Meo –  gli italiani avranno l’opportunità di scegliere chi li rappresenterà in Europa in maniera tale che l’Italia non sia isolata, ma sempre più integrata con gli altri Paesi e diventi un punto di riferimento nei processi decisionali che influenzeranno il futuro dei cittadini italiani e delle imprese del Paese».

Visualizzazioni: 303