Un’Ora Solare gelata con Amelio Mazzella su TV2000
Il Presepe di Ghiaccio più grande d’Italia a Gaeta fino al 14 gennaio 2024
Inaugurato, a Gaeta, il Presepio Marinaro animato dell’Associazione Culturale “Gaeta e il Mare”
Inaugurata l'8ª edizione del Villaggio Incantato di Babbo Natale a Gaeta
Balletto natalizio ispirato a
Carlo Bernari, una cerimonia per celebrare la sua figura di artista e di uomo
Il Sindaco Leccese accoglie in comune una scolaresca di Frontignan, comune gemellato con Gaeta
Il nuovo Palasport di Via Venezia diventa realtà!
Gaeta in salute. Sanità e territorio, una sinergia indispensabile. Breast Unit: una sanità al femminile
Porte aperte a Santa Lucia!
Al via la VIII edizione del Festivaldeigiovani® - Studenti da tutt'Italia per confrontarsi sul presente e sul futuro
A Gaeta arriva EasyPark: l’app per la sosta più diffusa in Italia
  • 1
  • 2
  • 3

Consegnato encomio al noto artista gaetano Gianni Guadalaxara

Condividi

Gaeta,5 luglio 2024 – Di mattina presto, senza alcun preavviso, il sindaco Cristian Leccese, accompagnato dal delegato alla Cultura Gennaro Romanelli, si è recato presso il locale espositivo ubicato lungo Corso Cavour dell’artista gaetano, noto anche in ambito nazionale ed all’ estero, Gianni Guadalaxara, per la consegna di un encomio, tra l’altro nel giorno in cui lo stesso pittore ha spento novanta candeline.

Gianni Guadalaxara, di origine spagnola, è nato a Gaeta il 5 luglio del1934  ed ha ricevuto le prime nozioni d’arte da Saturno Bartolomei, capostipite della generazione dei pittori gaetani del ‘900.  Dipinse il suo primo quadro per una zia all’età di nove anni. Nelle sue composizioni si rifà ad un linguaggio pittorico di tipo post-impressionista. Il dato sensibile viene completamente superato in una concezione del fare artistico complessa in cui gioca un ruolo fondamentale anche la stessa gestualità dell’artista. Noto in tutto il mondo per la sua pittura vitalistica e passionale, Guadalaxara rende la sua arte a portata di tutti, emerge infatti senza difficoltà l’anima dei suoi paesaggi e dei suoi soggetti: barche, case, fiori, personaggi particolari e l’immancabile mare. Il paesaggio è stato da sempre protagonista nella ricerca artistica, sia come ambientazione, come sfondo, ma anche come soggetto esso stesso.

Guadalaxara con predilezione e stacanovismo dipinge ogni notte mentre di giorno da trentacinque anni espone e propone i suoi quadri sul corso principale di Gaeta (Corso Cavour).

«Il Punto» – evidenzia il sindaco Cristian Leccese – come riportato nella motivazione dell’encomio, rappresenta un angolo incantevole dove i colori accesi e vibranti delle tele di Guadalaxara illuminano gli occhi e ispirano positivamente le menti dei passanti. In molte opere inserisce con fierezza e amore gli scorci più suggestivi e i monumenti più caratteristici della città contribuendo a promuovere e valorizzare l’immagine di Gaeta nel mondo. Oggi siamo fieri di consegnargli questo encomio, giusta espressione di stima ed affetto nei confronti di un grande figlio della nostra Terra.»

«Seguo con particolare attenzione, da anni, l’attività artistica del Maestro Guadalaxara che vanta estimatori in vari Paesi – aggiunge il delegato alla Cultura Gennaro Romanelli – Mi hanno sempre colpito il suo spirito giovanile e la volontà di proseguire un percorso artistico avviato da qualche decennio, caratterizzato da tanti risultati lusinghieri e riconoscimenti prestigiosi.»

«Sono orgoglioso di questo riconoscimento, davvero molto gradito,- afferma Gianni Guadalaxara – non per quanto da me seminato a livello artistico ormai da alcuni decenni, soprattutto quale chiara attestazione di apprezzamento da parte del primo cittadino. Ringrazio il dottor Cristian Leccese per le belle parole spese nei miei confronti. Se questa voleva essere una sorpresa, proprio nel giorno del mio 90° compleanno, devo dire che è riuscita perfettamente.»

Visualizzazioni: 113