Allestimento museale del mare: l'inaugurazione presso il Palazzo della Cultura
Via Fontania: interventi di riqualificazione
Restauri di monumenti religiosi di proprietà comunale
Lungomare Caboto (incrocio tra il Lungomare Caboto e Via Calegna e intersezione tra Lungomare Caboto e Corso Cavour)
Gaeta, le 100 meraviglie (+1)
Gaeta Città della Salute
Il Lungomare Caboto centro storico, passeggiata degli innamorati!
Un Quartiere turistico ancora più bello: Serapo-Fontania-Catena
Finanziamenti per migliorare i servizi a Gaeta
Gaeta e il mare. Un libro illustrato per ragazzi racconta la storia della città, dal mito ai giorni nostri
Il nuovo format
Il busto di Goliarda Sapienza nella piazza di Gaeta a lei dedicata
Gaeta si conferma Bandiera Blu per il 9° anno consecutivo.
Gaeta, valorizzazione dei Beni Storici e Culturali!!
  • 1
  • 2
  • 3

IOLEGGOPERCHE’: GEMELLAGGIO CULTURALE GAETA – PACENTRO

Condividi

Gaeta, 23 Novembre 2021. Si è svolto questo pomeriggio, presso la Biblioteca Comunale, l’incontro in videoconferenza tra il Comune di Gaeta, rappresentato dall’Assessore all’Istruzione Gianna Conte, il Comune di Pacentro (AQ) rappresentato dall’Assessore alla Cultura Sara Santini e dal consigliere Silvio Cappelli e Centro per le Adozioni Internazionali rappresentato dall’avv. Alessia Maria Di Biase.

I due Comuni, seppur virtualmente, hanno siglato un gemellaggio intercorso tra le rispettive biblioteche comunali, nell’ambito del quale entrambe si sono donate un libro per bambini: “L’adozione è una fiaba” è il libro scelto dal Comune di Gaeta; “Un avventura in Abruzzo – guida illustrata per viaggiatori coraggiosi” è il testo regalato dal comune di Pacentro.

Un gesto simbolico ma fortemente rappresentativo della volontà delle amministrazioni di adoperarsi nell’interesse dei più piccoli partendo, in questo caso, dalla lettura.

Questo gemellaggio infatti, rientra nella settimana dedicata all’iniziativa “Ioleggoperchè” che fa parte del progetto “Gaeta città dei bambini“, promosso dal Centro per le Adozioni Internazionali che ha ottenuto anche il patrocinio dell’Istituto degli innocenti di Firenze, un mese in cui tutta la città nelle diverse forme e modalità dona un’attenzione in più ai bambini e ragazzi attraverso una serie di eventi.

Gli Assessori Conte e Santini, hanno brevemente illustrato i testi che sono stati reciprocamente donati da ciascuna Biblioteca, raccontando anche delle diverse iniziative che vengono svolte durante tutto l’anno per stimolare e promuovere la lettura.

Al termine dell’incontro, l’avv. Alessia Maria Di Biase referente del Centro per le Adozioni Internazionali, ha presentato i libri che sono stati donati allo “Spazio Adozione” inaugurato in Biblioteca nell’ambito dell’iniziativa “Il Maggio Dei Libri 2021”: il testo “io sono stata amata” di Antonella Pieri vincitrice del premio Zanibellii; “Cara Adozione” donato dall’Associazione Nazionale ItaliaAdozioni; “Il protocollo per il diritto allo studio degli alunni adottati“, il documento che raccoglie le linee guida in materia di adozione e scuola sottoscritto tra Comune di Gaeta, Centro Adozioni e Istituti Scolastici.

Visualizzazioni: 360