Video / Alla scoperta di Gaeta con Osvaldo Bevilacqua
AMBIENTE: PRESENTATA LA CAMPAGNA MINAMBIENTE SULLO SMALTIMENTO CORRETTO DI MASCHERINE E GUANTI
Valorizzazione e riqualificazione dell'area protetta di Monte Orlando, siglato il protocollo d'intesa
Gaeta, consegnata al professor Alessandro Inserra la pergamena, che gli conferisce la cittadinanza onoraria di Gaeta.
LA MARINA MILITARE AMERICANA DONA UN MACCHINARIO ECOGRAFO AL CENTRO DI DIAGNOSTICA SPECIALISTICA
GAETA / SANTUARIO DELLA SS. ANNUNZIATA
INAUGURATO OSTELLO DEL GOLFO DI GAETA PER GIOVANI E FAMIGLIE
MOBILITÀ: COMPLETAMENTO LINEA FORMIA GAETA AIUTERÀ CRESCITA DEL TERRITORIO SUD PONTINO
LE 7 SPIAGGE DI GAETA
Gaeta Estate 2020, arriva l’ Ordinanza Balneare
Stagione balneare, ecco le novità: Arenauta e Fontania dotate per la prima volta del piano di salvamento.
Policlinico del Golfo, illustrato dal Direttore Generale dell'Asl di Latina Giorgio Casati lo studio di fattibilità dell'Ospedale.
Mitrano:
Presentato la terza ed ultima fase del progetto – Insieme alle generazioni future – Misura 3 “un libro sotto l’arcobaleno”.
Il Principe Carlo di Borbone sostiene la raccolta fondi per il centro diagnostico specialistico al
  • 1
  • 2
  • 3

E’ on line il bando per l’ “Appalto di esecuzione dei lavori di recupero, sistemazione e valorizzazione dell’area ex Avir – intervento di messa in sicurezza lotto 1, 2 e 3”.

Condividi

Gaeta, 25 Giugno 2020. Oggi 25 Giugno 2020, è uscito on line sul sito istituzionale del Comune di Gaeta il bando per l’ “Appalto di esecuzione dei lavori di recupero, sistemazione e valorizzazione dell’area ex Avir – intervento di messa in sicurezza lotto 1, 2 e 3“.

“La presente proposta progettuale prevede l’intervento di messa in sicurezza di parte dell’area dell’ex AVIR del Comune di Gaeta.

L’intervento, che riguarda sia la demolizione di alcune parti e sia la messa in sicurezza delle strutture esistenti, segna l’inizio di un processo di riqualificazione urbana atteso da 30 anni.

La dismissione dell’area industriale ha determinato, infatti, un vuoto e una cesura in un ambito urbano centrale; la cesura rappresentata dalla chiusura della fabbrica e la sua mancata riqualificazione, hanno determinato il fatto che le due parti della città che si sono realizzate a partire dai primi anni del novecento (quella di via Roma-Corso Cavour dal tipico impianto otto-novecentesco per quinta edilizia continua, e l’impianto minuto del tessuto di Serapo) siano ancora oggi vissute come due aree separate. Possono essere definite quasi monadi urbane che non trovano più nell’area della ex Vetreria il punto di cerniera e coagulo che invece la Vetreria stessa ha rappresentato per quasi settanta anni.

L’AVIR sintetizza e riassume, per la città di Gaeta, il concetto di Monumento-Documento. (cfr. G. Giovannoni sul concetto di Monumento Documento) I materiali della memoria collettiva e della sua forma scientifica, la Storia, si presentano sotto due forme principali: il documento inteso come scelta dello storico, e il monumento, inteso come eredità del passato. L’operazione sull’AVIR rappresenta pertanto molto più di una semplice questione di sicurezza urbana. Attraverso la demolizione selettiva delle strutture, che sono ormai divenute ruderi della modernità, si determina la possibilità di riappropriazione della collettività.

La presente proposta progettuale è, nei suoi caratteri essenziali, prodromica e concettualmente in sintonia a quanto elaborato dal gruppo di lavoro guidato dall’arch. Cerasoli per il programma di riqualificazione e riconversione dell’area. Il programma è stato adottato dal C.C. di Gaeta di Gaeta con Delibera n.48 del 06/09/2019″.

Leggi il Bando e scarica gli allegati>> Avviso Bando di Gaeta Ex Avir

Visualizzazioni: 431
a cura di: Redazione