Video / Alla scoperta di Gaeta con Osvaldo Bevilacqua
AMBIENTE: PRESENTATA LA CAMPAGNA MINAMBIENTE SULLO SMALTIMENTO CORRETTO DI MASCHERINE E GUANTI
Valorizzazione e riqualificazione dell'area protetta di Monte Orlando, siglato il protocollo d'intesa
Gaeta, consegnata al professor Alessandro Inserra la pergamena, che gli conferisce la cittadinanza onoraria di Gaeta.
LA MARINA MILITARE AMERICANA DONA UN MACCHINARIO ECOGRAFO AL CENTRO DI DIAGNOSTICA SPECIALISTICA
GAETA / SANTUARIO DELLA SS. ANNUNZIATA
INAUGURATO OSTELLO DEL GOLFO DI GAETA PER GIOVANI E FAMIGLIE
MOBILITÀ: COMPLETAMENTO LINEA FORMIA GAETA AIUTERÀ CRESCITA DEL TERRITORIO SUD PONTINO
LE 7 SPIAGGE DI GAETA
Gaeta Estate 2020, arriva l’ Ordinanza Balneare
Stagione balneare, ecco le novità: Arenauta e Fontania dotate per la prima volta del piano di salvamento.
Policlinico del Golfo, illustrato dal Direttore Generale dell'Asl di Latina Giorgio Casati lo studio di fattibilità dell'Ospedale.
Mitrano:
Presentato la terza ed ultima fase del progetto – Insieme alle generazioni future – Misura 3 “un libro sotto l’arcobaleno”.
Il Principe Carlo di Borbone sostiene la raccolta fondi per il centro diagnostico specialistico al
  • 1
  • 2
  • 3

Villaggio Carlo III: dal 12 luglio e per tutta l’estate sul Lungomare Caboto (nei pressi di Porta Carlo III) a Gaeta

Condividi

Gaeta, 21 Luglio 2019. Dal 12 luglio e per tutta l’estate, tutti i giorni negli orari pomeridiani e serali sul Lungomare Caboto (nei pressi di Porta Carlo III) il Villaggio Carlo III, promosso dal Comune di Gaeta in collaborazione con TeamE20 e l’Associazione Buone Vibrazioni ospiterà il mercatino dell’antiquariato e non solo.

“Gaeta cambia anche così – il Villaggio Carlo III risponde alla necessità di creare un nuovo stile per Gaeta, più rispondente ai tempi, alle esigenze dei cittadini e dei turisti. Anche attraverso questi piccoli dettagli, come la valorizzazione e la riqualificazione del mercatino dell’antiquariato, Gaeta cambia volto e costruisce un futuro migliore!”.

“Il Villaggio Carlo III si presenta con un arredo esteticamente più congeniale al contesto urbano di grande valore storico che lo ospita. Vede esposte solo categorie merceologiche selezionate: antiquariato, collezionismo, artigianato e vintage. La struttura espositiva sarà composta da stand uniformati dal punto di vista stilistico”.

Visualizzazioni: 870
a cura di: Redazione