Un'ovazione accoglie il Sindaco di Gaeta Cosmo Mitrano al Palafabiani di Formia
Nasce a Gaeta l’Ostello del Golfo
Grande successo per il secondo appuntamento al Teatro Punto Zero di Itri con la commedia “Il 1° Amore non si scorda mai… la chitarra spesso”.
DOPO LONDRA, GAETA PROTAGONISTA ANCHE A RIMINI, ALLA FIERA INTERNAZIONALE
Gaeta: un'importante destinazione turistica e culturale. Presentata nel corso della conferenza stampa la trasferta londinese.
NASCE “ACQUA DI GAETA – PARFUM”
LA MFOODS CARBUREX GAETA SI SVELA AL PUBBLICO!
La Festa degli oltre 50 anni di carriera di Gianni Donati si è conclusa con un grande Successo di pubblico (oltre 2800 spettatori) all’Arena Virgilio a Gaeta.
Presentato oggi in Aula Consiliare del Comune di Gaeta il sito www.cercamico.it !
Presentato ieri l'evento:
Il
I Comuni del Golfo di Gaeta ancora una volta uniti, questa volta per concorrere alla
Consegnati dalla Capitaneria di Porto al Comune di Gaeta i Dolia rinvenuti sui fondali del Golfo
Trasporto pubblico urbano, il Comune investe in mobilità sostenibile
  • 1
  • 2
  • 3

Una terribile notte quella appena trascorsa dalla “Signora del Vento” e dal suo equipaggio.

Condividi

Gaeta, 17 Novembre 2019. La nave, regolarmente ormeggiata alla banchina Cicconardi, a causa delle proibitive condizioni meteomarine che eccezionalmente si sono abbattute sul Golfo di Gaeta, ha subito danneggiamenti dovuti alla forza inarrestabile della natura.

Infatti, durante la notte, vento con punte di 90 km/h e onde oltre i quattro metri di altezza hanno flagellato la costa, rendendo vana l’azione sinergica del comando di bordo e di tutti i servizi tecnici (Piloti, Rimorchiatori e Ormeggiatori), azione coordinata dalla Capitaneria di porto di Gaeta.

Nonostante il potenziamento dei cavi di ormeggio (ben 18 cavi), alle ore 6:20 circa, dopo aver rotto l’ultimo cavo, la nave è andata lentamente alla deriva senza più la possibilità di essere governata e si è incagliata nello specchio d’acqua antistante i cantieri dell’Italcraft. L’intero equipaggio è sbarcato senza subire danni.

A seguito del sopralluogo tecnico effettuato in data odierna dalle autorità preposte, non risultano vie d’acqua e la nave è in condizioni di galleggiabilità. In giornata sono state avviate le procedure per il recupero della nave che avrà inizio nella mattinata di domani.

In questo difficile momento si ringrazia la Capitaneria di porto e tutti i servizi tecnici intervenuti in appoggio al comando di bordo.

Visualizzazioni: 199
a cura di: ISTITUTO DI ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE "G. CABOTO"