La Palestrina diventa un centro vaccinale per il Golfo.
Occhi aperti sulla prevenzione anche e soprattutto ai tempi del COVID-19, la presentazione della due giorni dei controlli oculistici gratuiti.
Gaeta Estate 2021, arriva l’ Ordinanza Balneare
Lavori pubblici: la parola al Vice Sindaco Angelo Magliozzi per strutture sportive, ampliamento aree parcheggio e Peschiera.
Peschiera, iniziati i lavori di riqualificazione
L‘ Assessore all' Asilo Nido Gianna Conte illustra il nuovo Regolamento Comunale dei Nidi per l’Infanzia
Riconoscimento pubblico a Giovanni Simeone, sarto da 60 anni a Gaeta
Monte Tortona, un mese la fine dei lavori
LA GIORNATA MONDIALE DELLA TERRA ALLA PRINCIPE AMEDEO
Spazio Adozioni, la presentazione del progetto presso la Biblioteca Comunale
Centro di diagnostica specialistica, l’ASL approva il progetto esecutivo
Test sierologici a Gaeta: altissima la percentuale dei negativi al Covid
Lavori a Corso Italia. Parla l'Assessore ai Lavori Pubblici e Vice Sindaco Angelo Magliozzi.
Settimana alternativa alle Scuole dell'Infanzia
  • 1
  • 2
  • 3

Settimana alternativa. Noi della scuola primaria l’abbiamo vissuta così

Condividi

Gaeta, 27 Aprile 2021. Si è conclusa venerdì 23 Aprile la settimana alternativa “La mia scuola è … differente” vissuta dagli alunni delle scuole primarie “Don Bosco” e “Mazzini”.

I bambini sono stati impegnati in attività alternative alle materie scolastiche, ma di grande impatto educativo e formativo: gli allievi delle classi prime hanno realizzato magnifiche coroncine “ecologiche”, canti corali, drammatizzazioni ed illustrazione di storie, hanno completato acrostici, coding, smile e segnalibri in un clima di gioiosa partecipazione.

I bambini delle seconde, invece, in occasione della Giornata della Terra hanno messo a dimora delle piantine in vasetti realizzati artigianalmente e decorati secondo l’estro della loro fantasia, hanno inoltre lavorato trasversalmente sull’importanza del riciclo per la sostenibilità ambientale e lo sfruttamento delle risorse a disposizione.

Intensa ed estremamente variegata è stata la settimana degli alunni delle classi terze e quarte occupati in attività laboratoriali inerenti alla tematica dell’ energia: i bambini hanno affrontato e sviluppato le problematicità legate all’uso ed allo sviluppo delle fonti energetiche sia rinnovabili che non rinnovabili.

Le lezioni sono state supportate dall’utilizzo di materiale multimediale, coadiuvate da dimostrazioni pratiche e corredate dalla realizzazione di cartelloni murali.

Un momento molto importante è stato l’incontro degli allievi con l’assessore alla Pubblica Istruzione e mobilità sostenibile Gianna Conte che ha parlato agli alunni in maniera dettagliata e circoscritta di educazione ambientale e raccolta differenziata.

Particolarmente interessante è stata la dimostrazione nelle classi quarte del riciclaggio della carta che ha visto gli alunni impegnati direttamente nelle diverse fasi della “catena”.

All’insegna della dinamicità e della conoscenza è stata la settimana alternativa vissuta dagli allievi delle classi quinte che hanno affrontato il loro percorso partendo dall’analisi dell’Agenda 2030: i ragazzi sono stati guidati a riflettere su 17 “goals” del piano dello sviluppo sostenibile con filmati, letture, poesie, un canto a tema e molteplici attività creative.

Attraverso l’esperienza della settimana alternativa l’Istituto Comprensivo “Principe Amedeo” ha mostrato di essere una scuola aperta ed inclusiva che “mediante la realizzazione di itinerari progettuali volti alla costruzione di spazi di esperienza che valorizzino la creatività dell’alunno, favorisce il superamento di un modello cognitivo incentrato solo sulla conoscenza teorica a favore di una metodologia attiva costruita su compiti di realtà”.

Visualizzazioni: 46
a cura di: I.C. Principe Amedeo - Gaeta