Gaeta, domani 19 ottobre il Plesso Virgilio resterà chiuso x la sanificazione dei locali. Conte: “Dobbiamo saper governare il virus non abbassando la guardia
AGGIORNAMENTO COVID-19:
Scoprendo Gianni Rodari attraverso la lettura a distanza
Mitrano fa il punto sulla situazione Covid-19 analizzando i dati nazionali e locali. La salute dei miei cittadini al primo posto!
Mitrano: l'ordinanza di Zingaretti va migliorata revocando il punto 1.
Il Centro di Diagnostica Specialistica sempre più realtà! Oggi la donazione di un ecografo multidisciplinare da parte di Eni.
GAETA PROTAGONISTA DELLA DOMENICA DI RAI1 A ‘LINEA VERDE’!
Mitrano:
Procedura aperta per l'affidamento della fornitura di apparecchi elettromedicali per il centro diagnostico del Comune di Gaeta
Area di sosta e parcheggio pubblico Piazza Risorgimento. 650.000 € di investimenti comunali per la realizzazione parcheggio pubblico.
EX AVIR, al via i lavori di messa in sicurezza.
Italiani e Americani commemorano il cappellano Vincent R. Capodanno.
Stadio
Storico Teatro dei Burattini F.lli Mercurio regala un giorno di spettacoli alla Città di Gaeta. Domenica 6 settembre 2020 spettacoli gratis!!
Avvicendamento in giunta: il consigliere Gianna Conte subentra all'Assessore Alessandro Martone
  • 1
  • 2
  • 3

Scoprendo Gianni Rodari attraverso la lettura a distanza

Condividi

L’evento “Undici volte Rodari” si è svolto in sinergia con il Comune di Gaeta (“Città che legge”) e la Biblioteca Comunale di Gaeta “Salvatore Mignano”. La serata si iscrive nella settimana di iniziative “Bibliopride” di AIB-Associazione Italiana Biblioteche.

La nostra Amministrazione in sinergia con il Sistema Bibliotecario del Sud Pontino – commenta l’Assessore alla Pubblica Istruzione e Biblioteca Comunale, Gianna Conte – ha dato l’opportunità ai nostri piccoli lettori di condividere emozioni attraverso le letture di Gianni Rodari, un binomio perfetto tra musica e creatività. Un ringraziamento speciale a nostri bambini e ragazzi che hanno partecipato in maniera entusiasmante e attiva, nonostante la distanza telematica.

A piazza Goliarda Sapienza, accompagnati dalla chitarra dal vivo di Sandro Sposito dell’ARS e da proiezioni a tema, si è svelato ai piccoli lettori la “geografia fantastica” di Gianni Rodari.

Le favole e filastrocche che sono state lette ad alta voce – tratte da “Favole al telefono”, “Fiabe lunghe un sorriso”, “Il gioco dei quattro cantoni”, “Filastrocche in cielo e in terra”, “Il libro degli errori” – hanno rilevato un intreccio straordinario di invenzione letteraria, lingua e paesaggi italiani.

«Ogni racconto» aggiunge Cristina Gattamorta di Leggimi Sempre «è stata l’occasione per un libero riferimento ai luoghi di Gaeta. Da qui si è partito per scoprire l’Italia di Rodari, scenario inedito da nord a sud di storie formidabili»: da un filobus magico a Roma, alla strada di cioccolata di Barletta, alla mucca di Vipiteno che mangiava l’arcobaleno, ad Alice Cascherina a Sperlonga.

Visualizzazioni: 186
a cura di: Redazione