NASCE “ACQUA DI GAETA – PARFUM”
LA MFOODS CARBUREX GAETA SI SVELA AL PUBBLICO!
La Festa degli oltre 50 anni di carriera di Gianni Donati si è conclusa con un grande Successo di pubblico (oltre 2800 spettatori) all’Arena Virgilio a Gaeta.
Presentato oggi in Aula Consiliare del Comune di Gaeta il sito www.cercamico.it !
Presentato ieri l'evento:
Il
I Comuni del Golfo di Gaeta ancora una volta uniti, questa volta per concorrere alla
Consegnati dalla Capitaneria di Porto al Comune di Gaeta i Dolia rinvenuti sui fondali del Golfo
Trasporto pubblico urbano, il Comune investe in mobilità sostenibile
Misura 3.1 “Contributi a Sostegno di Persone non Autosufficienti” (L.R. 20 del 23/11/2006)
Festival del Gelato in Musica, per il quarto anno il connubio perfetto che incanta la città del Golfo!
Game of Thrones: le riprese del prequel si spostano in Italia, a Gaeta
Memorial Francesco Calise, si alza il sipario squadre da Croazia, Olanda, Germania, Irlanda e tante novità.
Piazza Mons. Di Liegro, al via i lavori di riqualificazione
Distretto Socio-Sanitario LT/5: concessione assegni di base affidamento familiare di minore
  • 1
  • 2
  • 3

PPI di Gaeta, intervento dell’Assessore alla Sanità Teodolinda Morini

Condividi

Gaeta, 13 Settembre 2019. “Sono molto soddisfatta perché, con il nostro tenace impegno, abbiamo garantito la permanenza del Punto di Primo Intervento di Gaeta. Il diritto alla salute è un diritto fondamentale per i cittadini, tutelato dall’art. 32 della Costituzione, e, come tale, ritengo che non possa, e non debba, essere limitato o, in alcun modo, compromesso.

La chiusura del PPI di Gaeta avrebbe cagionato un serio danno alla cittadinanza posto che, in caso di emergenza, ciascuna persona si sarebbe dovuta recare presso il Pronto Soccorso di Formia, già gravato di suo, con un allungamento dei tempi di attesa e di prestazione delle cure sanitarie.

A ciò s’aggiunga che, come ben noto, nel periodo caratterizzato dal traffico intenso, tale trasferimento, per ragioni di salute, sarebbe stato ancora più complesso a causa della dilatazione dei tempi di percorrenza stradale.

Tuttavia, la permanenza del Punto di Primo Intervento di Gaeta non è l’unico risultato ottenuto nel campo della tutela del diritto alla salute dei cittadini di Gaeta in quanto, nel tavolo istituzionale tenutosi a Roma con l’Assessore Regionale dott. D’Adamo, è stato assicurato dalla Direttrice dell’ARES il potenziamento del fondamentale e complementare servizio del 118. Su un ulteriore versante, peraltro, il Direttore Generale dell’ASL, dott. Casati, ha garantito l’istituzione della Casa della Salute nella nostra città. La simbiosi tra le iniziative appena menzionate permetterà il potenziamento dell’assistenza sanitaria per i cittadini ed i frequentatori di Gaeta.

A tal proposito, tengo a dire che la permanenza del Punto di Primo Intervento di Gaeta è stato il risultato di una lotta dura e continua che è stata condotta nell’interesse del benessere dei nostri cittadini che, lungo il percorso, ci hanno fornito il loro supporto. Il risultato ottenuto, pertanto, evidenzia un maggior valore proprio perché, da un lato, presenta un chiaro e fondamentale beneficio per la tutela del diritto alla salute dei cittadini e dei frequentatori della nostra città e, da un altro lato, è il frutto di una sfida caratterizzata dal lavoro di squadra tra la nostra Amministrazione e la cittadinanza.”

Assessore alla Sanità Teodolinda Morini

Visualizzazioni: 175
a cura di: Redazione