A Gaeta apre “Gate A”, il nuovo “punto di imbarco” per shopping e ristorazione
Nasce Ulisse in app®: la Guida Turistica Ufficiale della Riviera.
Annalisa Minetti, presidente di
Nove volontari e tante nuove iniziative per la sede LILT di Gaeta. Intervista al Responsabile Rosario Cienzo
Angelo Magliozzi annuncia: presto Gaeta avrà il suo Skate Park
Tutti in bici per imparare il rispetto delle regole divertendosi
Dog park “Aila”: inaugurata l’area di sgambamento per gli amici a 4 zampe in località San Carlo
Si apre in anticipo l'area parcheggio di Piazza Risorgimento. La soddisfazione del Sindaco Mitrano
Libri in lingua rumena donati dall’ Ambasciatore di Moldova in visita a Gaeta
1milione di € per la manutenzione stradale e dei marciapiedi, siglato l’accordo Comune-Authority
Politiche di mobilità sostenibile: arrivano i parcheggi scambiatori
Il presente è già futuro se ci si prepara all'innovazione. Presentato a Gaeta il libro di Leonardo Valle
Contrasto all’abbandono dei rifiuti, installate le “fototrappole”
La Principe Amedeo prima classificata al Concorso Nazionale “San Giorgio e il Drago, Il Libro e la Rosa…”
Al via i lavori per la costruzione dell’edificio per la vendita all’ asta del pesce
  • 1
  • 2
  • 3

Occhi aperti sulla prevenzione anche e soprattutto ai tempi del COVID-19, la presentazione della due giorni dei controlli oculistici gratuiti.

Condividi

Gaeta, 07 Maggio 2021. “Occhi aperti sulla prevenzione”, una due giorni di controlli oculistici gratuiti che si rivolge ai ragazzi dai 7 ai 14 anni di tutto il territorio del Golfo di Gaeta e vede coinvolti tutti gli Istituti Scolastici dell’area. Uno screening che si svolgerà nelle giornate di sabato 8 e domenica 9 maggio p.v. dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 19, in Piazza XIX Maggio, 10. La prenotazione è obbligatoria contattando lo: 0771.21454.

L’iniziativa si inserisce nell’ambito del Protocollo d’Intesa tra il Comune di Gaeta e Confcommercio Lazio Sud, CSV e Associazione “L’Approdo” con il partenariato di CRI, Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti sezione territoriale di Latina, Casa dei Diritti Sociali Lazio, La Protezione Civile di Gaeta “La Fenice”.

Ad illustrare la due giorni, nel corso di una conferenza, il Sindaco Cosmo Mitrano, il Presidente Camera di Commercio Latina e Frosinone, Confcommercio Lazio e Lazio Sud Giovanni Acampora, il Presidente Unione Italiana Ciechi ed Ipovedenti Angelo Ciccone, Stefania Direnzo del CSV Lazio; Stefania Valerio Presidente dell’Associazione “L’Approdo”, Aldo Baia, Responsabile Associazione Protezione Civile “La Fenice”, Emilio Donaggio Presidente CRI – Sud Pontino e l’Assessore alla pubblica istruzione Gianna Conte.

Sindaco di Gaeta Cosmo Mitrano

“Un’iniziativa – ha spiegato il Sindaco Mitrano – che è il risultato di un bel lavoro di squadra che vede la prevenzione quale strumento fondamentale ed indispensabile per monitorare la salute degli occhi. Due giorni di screening destinati ai più giovani che registra la partecipazione della Confcommercio Lazio e del mondo delle Associazioni e volontariato a cui rivolgo un sentito ringraziamento per l’attenzione che dimostrano al nostro territorio. La capacità di saper creare una rete di collaborazioni e sinergie, ci permette di mettere in campo, come in questa circostanza, un’azione di prevenzione importante com’è il controllo della vista dei nostri ragazzi che, purtroppo, trascorso molto tempo davanti i pc, tablet e smartphone utilizzati anche per la didattica a distanza e la loro presenza costante e continua sui social”.

Giovanni Acampora, Presidente Camera di Commercio Latina e Frosinone, Confcommercio Lazio e Lazio Sud

“La crisi generata dalla pandemia – ha dichiarato Giovanni Acampora, Presidente Camera di Commercio Latina e Frosinone, Confcommercio Lazio e Lazio Sud – ha colpito, in modo pesante, oltre che il sistema economico, donne e giovani. Dobbiamo tutti, in particolare le Istituzioni, intervenire non solo sul presente, ma guardando, anche e soprattutto, al futuro per arginare agli impatti negativi che il Covid potrà avere. La prevenzione dei disturbi della vista, per i nostri bambini e adolescenti, è un atto fondamentale, proprio in tal senso. L’Ente Camerale sarà a fianco di tutte le iniziative sulla salute e sul disagio. Confcommercio Lazio e Lazio Sud – ha aggiunto Acampora – è sempre disponibile ad avere un ruolo attivo, insieme ai Comuni e al Terzo Settore, in progettualità per territorio e per il benessere delle comunità. Voglio ringraziare tutte le Associazioni coinvolte ed, in primis, il Sindaco Mitrano, per il lavoro e l’impegno profuso per lo screening che si realizzerà domani. La Camera di Commercio Latina e Frosinone sarà sempre al fianco di iniziative di questo tipo”.

Presidente dell’Associazione L’Approdo Stefania Valerio

“Il progetto “Occhi aperti sulla prevenzione” nasce nell’ambito di un Protocollo d’intesa dove pubblico e privato, hanno stabilito di collaborare per uno sviluppo locale sostenibile. Come Presidente dell’Associazione L’Approdo – ha dichiarato Stefania Valerio – e come aderente a Confcommercio Lazio Sud e al suo Gruppo Terziario Donna, come rappresentante dell’impresa sociale ritengo che, solo tali sinergie, possano garantire la programmazione e l’organizzazione di iniziative come questa. Come pedagogista sto rilevando molte problematiche di affaticamento visivo nei ragazzi; sono soddisfatta che l’idea dello screening, che parte domani, sia stata subito colta da tutti gli attori del progetto, che ringrazio sentitamente. Solo la collaborazione e l’azione possono contribuire a superare   alcuni dei tanti effetti della pandemia, soprattutto su giovani e sulle fasce deboli”.

Assessore alla Pubblica Istruzione Gianna Conte

“Si parte domani – ha dichiarato l’Assessore alla pubblica istruzione Gianna Conte – con una lodevole iniziativa sulla prevenzione, un primo screening visivo rivolto ai ragazzi del Golfo di Gaeta in sinergia con tutti gli attori coinvolti. Fondamentale come sempre il supporto delle Associazioni di volontariato come la Protezione civile “La Fenice” che ringraziamo attraverso il suo Responsabile Aldo Baia che con i suoi volontari hanno contribuito al trasporto da Pomezia a Gaeta del camper che sarà utilizzato per i controlli della vista; così come ringraziamo la Croce Rossa Italiana – Sud Pontino attraverso il suo presidente Emilio Donaggio ed i suoi volontari sempre in prima linea ed operativi. Uno screening visivo che nasce dalla situazione pandemica che stiamo vivendo tutt’oggi e che ha colpito i nostri ragazzi in isolamento, aumentando esponenzialmente il tempo che trascorriamo davanti uno schermo con effetti dannosi per la vista”.

Visualizzazioni: 320