NASCE “ACQUA DI GAETA – PARFUM”
LA MFOODS CARBUREX GAETA SI SVELA AL PUBBLICO!
La Festa degli oltre 50 anni di carriera di Gianni Donati si è conclusa con un grande Successo di pubblico (oltre 2800 spettatori) all’Arena Virgilio a Gaeta.
Presentato oggi in Aula Consiliare del Comune di Gaeta il sito www.cercamico.it !
Presentato ieri l'evento:
Il
I Comuni del Golfo di Gaeta ancora una volta uniti, questa volta per concorrere alla
Consegnati dalla Capitaneria di Porto al Comune di Gaeta i Dolia rinvenuti sui fondali del Golfo
Trasporto pubblico urbano, il Comune investe in mobilità sostenibile
Misura 3.1 “Contributi a Sostegno di Persone non Autosufficienti” (L.R. 20 del 23/11/2006)
Festival del Gelato in Musica, per il quarto anno il connubio perfetto che incanta la città del Golfo!
Game of Thrones: le riprese del prequel si spostano in Italia, a Gaeta
Memorial Francesco Calise, si alza il sipario squadre da Croazia, Olanda, Germania, Irlanda e tante novità.
Piazza Mons. Di Liegro, al via i lavori di riqualificazione
Distretto Socio-Sanitario LT/5: concessione assegni di base affidamento familiare di minore
  • 1
  • 2
  • 3

Notte Europea dei ricercatori 2019, Gaeta, Castello Angioino 27 settembre.

Condividi

Tante le proposte a cura dell’Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale, al Castello di Gaeta, venerdì 27 settembre.

Gaeta, 10 settembre 2019 – Al Castello di Gaeta, laboratori scientifici per i più piccoli, con Scienza e conoscenza in movimento, il 27 settembre dalle ore 9, che  propone un viaggio sulla conoscenza del corpo: dal rapporto con l’altro, all’accoglienza e la consapevolezza di se stessi. Oppure, sempre al castello, c’è la mostra Il giardino delle rotelle mancanti: un’installazione artistica che nasce dalla riflessione sulla capacità dell’uomo di influenzare radicalmente il destino di tutte le altre specie sul pianeta. Stessa location anche per il laboratorio scientifico rivolto ai ragazzi dai 9 ai 14 anni, Grandi classici e piccoli lettori: Don Chisciotte.

Obiettivo dell’evento è avvicinare gli studenti alla nozione di ”classico” nell’ambito della letteratura partendo da una lettura facilitata del ”Don Quijote” di Miguel, de Cervantes. Per chi ha 12-14 anni c’è Turismo tra i Banchi, un laboratorio per imparare a guardare il proprio paese con gli ‘occhi di un turista’. Per i più grandi, dai 15 ai 19 anni, c’è la conferenza Il futuro al servizio del passato. Oggetto del seminario sarà la strategia di valorizzazione dell’incontro fra archeologia e tecnologia alla luce di un esempio concreto: la conservazione e della valorizzazione di uno splendido edificio romano, il Ninfeo Ponari di Cassino.  Sempre per gli adolescenti e anche gli adulti c’è la conferenza Progetto EVICAM – Europa per vivere e camminare, dalle 12:30 alle 14:00, oppure  Come inventare il proprio futuro dalle 15:30 alle 17:00. Sarà un Workshop ricco di storytelling e di coinvolgimento attivo del pubblico, soprattutto giovanile. Nel tardo pomeriggio, per i ragazzi più grandi e gli adulti si cambia tema, con la conferenza Esperienze di radicamento in aree rurali che propone testimonianze di attività imprenditoriali che hanno saputo radicarsi sul territorio.

Visualizzazioni: 147
a cura di: Redazione