Conclusione del progetto formativo “OSSERVARE PER PROGETTARE: RIFLESSIONI E STRUMENTI PER L’OSSERVAZIONE PEDAGOGICA DEL BAMBINO (0-3 anni) E DEL CONTESTO” rivolto al personale del Nido di Gaeta.
Ripresi i lavori di restyling di Corso Italia
Le nostre azioni sono il nostro futuro: Comune di Gaeta e Centro Adozioni aderiscono al programma FAO per la Giornata Mondiale dell’Alimentazione
Gaeta e i 100 anni di storia del calcio
Giovani oasi, consegna assegno a Reti solidali. Mitrano: “Grazie per questo dono”
Presentato il libro “Storia della mia vita e della mia famiglia” del Preside Arpaia al Club Nautico Gaeta
Ringraziamenti festa dei Santi Cosma e Damiano
Gigli, palme e rose per i SS. Cosma e Damiano.
WOW approda a Gaeta con i suoi ragazzi. L'incontro con il vicesindaco Angelo Magliozzi
GAETA PORT: NEXT GENERATION TERMINAL
Ex-Avir, abbattimento del muro perimetrale. Mitrano: una giornata storica per la città di Gaeta.
Il Rosa Tour della Marina Militare fa tappa a Gaeta.
Un simpatico quiz per il Sindaco Mitrano
Arriva la Cicogna Amica: il Bonus Bebè del Comune di Gaeta
Anche in estate resta attivo lo Sportello della
  • 1
  • 2
  • 3

Mercato di via del Piano: da mercoledì 13 ottobre si sposta nell’ex vetreria.

Condividi

Gaeta, 04 Ottobre 2021. Da mercoledì 13 ottobre 2021, il mercato di via del Piano si svolgerà nell’area dell’ex vetreria. Importanti novità emergono dalla delibera di giunta n. 144 approvata nei giorni scorsi che individua una nuova e più funzionale area per lo svolgimento del mercato del mercoledì.

Sindaco di Gaeta Cosmo Mitrano

“La nuova area – commenta il Sindaco Cosmo Mitrano – insiste in pieno centro città, è facilmente accessibile e raggiungibile anche con i mezzi pubblici, e senza dubbio, è più idonea non solo sotto il punto di vista urbanistico, ma anche igienico-sanitario. Gli operatori, inoltre, potranno contare su spazi molto più funzionali per le attività da svolgere. Un cambiamento considerevole, che inizia con questo primo step che interessa l’area superiore dell’ex Avir, già oggetto di lavori di messa in sicurezza, che consente di accogliere tutti i posteggi attualmente ubicati in via del Piano.

Come Amministrazione – prosegue il primo cittadino – stiamo partecipando ad un bando di 200mila € per rendere ancora più funzionale, anche per uso specifico ad area mercatale, tutta l’area sia superiore che il piazzale nell’area inferiore dell’ex opificio dove andremo a trasferire, in un secondo momento, il mercato che oggi occupa via Venezia e Corso Italia. Con il trasferimento di tutto il mercato nell’ex Avir, riusciamo a migliorare anche la viabilità e la sicurezza stradale in via Venezia, Corso Italia e via Marina di Serapo. Come tutti i cambiamenti, richiederanno del tempo ma sono certo che la nuova area sarà molto più funzionale a beneficio di tutti i fruitori del mercato. È stato un percorso tortuoso che ha visto un vivace ma proficuo confronto tra le parti. Il mio personale augurio di buon lavoro, infine, intendo rivolgerlo agli operatori mercatali a cui si deve l’offerta del mercato di Gaeta che va ben oltre la nostra città”.

Assessore al Commercio Massimo Magliozzi

“Degli 82 operatori di via del Piano – spiega l’Assessore Massimo Magliozzi – già da mercoledì prossimo, 18 produttori inizieranno a spostarsi nell’ex Avir per consentire la ripresa dei lavori della littorina.

Da mercoledì 13 ottobre, poi, tutto il mercato di via del Piano sarà ospitato nella nuova e più funzionale location. Siamo ben consapevoli che il mercato del mercoledì è importante non solo per i cittadini di Gaeta e le scelte adottate dall’Amministrazione consentiranno una migliore fruizione degli spazi cittadini, una maggiore fluidità della viabilità stradale e della circolazione pedonale oltre il miglioramento complessivo dell’immagine e dell’offerta turistica, commerciale e degli aspetti igienico-sanitari”.

Il mercato di Gaeta venne istituito durante il regno di Ferdinando II, il 22 aprile 1834 con Regio decreto a firma del Presidente del consiglio dei Ministri Duca di Gualtieri: (n. 2118) Decreto col quale si autorizza il comune di Gaeta in Terra di lavoro a celebrare un mercato ogni mercoledì; osservate strettamente le prescrizioni contenute nell’articolo 58 della legge organica dell’amministrazione civile de’ 12 di dicembre 1816 e quelle stabilite nella sovrana risoluzione de’ 2 di marzo 1826. (Napoli, 22 aprile 1834).

Visualizzazioni: 313