Videocolonscopio pediatrico donato al
Il progetto “Io e l’acqua – nuotare in sicurezza. Per evitare un mare di guai” sbarca a Gaeta
Riqualificazione interna al quartiere di Serapo/Fontania
Gira l'Italia in monopattino: Giusto fa tappa a Gaeta
1° Summit Blue Forum Italia Network: a Roma la presentazione ufficiale dell'evento
Allestimento museale del mare: l'inaugurazione presso il Palazzo della Cultura
Via Fontania: interventi di riqualificazione
Restauri di monumenti religiosi di proprietà comunale
Lungomare Caboto (incrocio tra il Lungomare Caboto e Via Calegna e intersezione tra Lungomare Caboto e Corso Cavour)
Gaeta, le 100 meraviglie (+1)
Gaeta Città della Salute
Il Lungomare Caboto centro storico, passeggiata degli innamorati!
Un Quartiere turistico ancora più bello: Serapo-Fontania-Catena
Finanziamenti per migliorare i servizi a Gaeta
  • 1
  • 2
  • 3

Mario Magnatti a Itri per l’estemporanea d’ Arte nella Natura

Condividi

C’era anche l’artista Mario Magnatti di Gaeta quest ‘oggi a Itri alla estemporanea d’arte svoltasi presso l’ostello “Ossigeno” in località S. Nicola, organizzata dalle Associazioni Culturali “ART et VIS”, “Onorato II Caetani” e “Naturae APS” con il patrocinio del Comune di Itri, del Parco dei Monti Aurunci e del Sistema Bibliotecario Sud Pontino.

Tema scelto: Bellezze naturalistiche ed architettoniche dei Monti Aurunci.

All’evento hanno preso parte validissimi artisti della zona ed anche rinomati pittori dell’Umbria e della Campania per un totale di 23 elementi.

Il tutto si è svolto non certo a caso presso la succitata struttura, gestita da giovani volontari, affinché venisse doverosamente pubblicizzata e per trascorrere una favolosa giornata d’Arte, immersi nella natura più suggestiva.

Magnatti, pittore ufficiale della Marina Militare e volontario della Lilt Latina, delegazione di Gaeta, ha MERITATO UN PRESTIGIOSO QUINTO POSTO. E gli applausi di tutti

“Svolgendosi a Itri la manifestazione – commenta l’ artista – ho pensato di raffigurare il serpente (emblema della cittadina) con estro artistico ed effetto tridimensionale, lasciando nello stemma uno scorcio di fantasia”.

Visualizzazioni: 111