Nasce a Gaeta, il progetto dell’APS Tamburo Rosso, per la creazione di una “casa
Gaeta dà il benvenuto alla
Youth Foiling World Cup, a Gaeta dal 24 febbraio al 12 marzo con la classe Persico 69F
Aree ludiche, al via il primo step di riqualificazione.
Il Comune di Gaeta e l’ANMIL firmano un protocollo d’intesa per consolidare sinergicamente attività per la sicurezza e salute sul lavoro
E' uscito il romanzo IN ATTESA DELLA RONDINE PERDUTA (deComporre Edizioni). Abbiamo incontrato la scrittrice DANKA JOVOVICH
Riscoprendo il Carnevale, attraverso l'arte dei Maestri Cartapestai.
Presentato il progetto finale di “Riqualificazione dell'Area Piazzale Ferrovia - Gaeta”.
Gaeta regala sempre grandissime emozioni!!❤️
Giornata della Memoria. Per non dimenticare …
Proclamazione del lutto cittadino per l’ex Sindaco Quirino Leccese
Musolino:
Finalmente diventerà realtà! Nella giornata di ieri buttato giù una parte del muro della Ex Panapesca dove sorgerà il nuovo centro commerciale.
SALUTI DEL SINDACO COSMO MITRANO NEL CORSO DEL 50° COMPLEANNO DELLA
  • 1
  • 2
  • 3

L’Olio delle Colline: i vincitori della XVI edizione

Condividi

Sono stati annunciati i finalisti del XVI Concorso provinciale ‘L’Olio delle Colline’, organizzato dal CAPOL e trasmesso quest’anno in diretta streaming dal Castello Baronale di Maenza, venerdì 12 febbraio. 225 i campioni di olio partecipanti. Questi i vincitori delle varie sezioni in gara.

Premio Speciale “L’Olio delle Colline” 2021

  • 1° Classificato: Az. Agr. Lucia Iannotta Bio (Sonnino)

“Categoria Azienda (iscritte alla Camera di Commercio)”

Fruttato “INTENSO”

  • 1° Classificato: Az. Agr. Lucia Iannotta Bio (Sonnino)
  • 2° Classificato: Az. Agr. Quattrociocchi Americo Bio (Sonnino)
  • Gran Menzione: Az. Agr. Mandarello Daniele (Itri)

Fruttato “MEDIO”

  • 1° Classificato: Genesio Mancini Srl (Itri)
  • 2° Classificato: Cetrone Mauro (Sonnino)
  • Gran Menzione: Azienda Agricola Tenuta Piscoianni (Sonnino), Società Agricola Masseria Raino (Itri), Pandolfo Gabriele (Terracina), Az. Agr. Cosmo Di Russo (Gaeta), Az. Agr. Paola Orsini Bio (Priverno)

Fruttato “LEGGERO”

  • 1° Classificato: Feudi Pietro Bruno (Sonnino)
  • 2° Classificato: Feudi Santino (Sonnino)
  • Gran Menzione: Azienda Agricola Terra del Brigante (Itri), Agresti Francesco (Sonnino), Sacchetti Antonino (Sonnino), Az. Agr. Martelli Cristopher (Monte San Biagio), Rossi Srl Società Agricola (Cisterna di Latina)

“Categoria Olivicoltore”

Fruttato “INTENSO”

  • 1° Classificato: Miele Giovanni (Gaeta)

Fruttato “MEDIO”

  • 1° Classificato: Papa Filippo (Minturno)
  • 2° Classificato: Iannotta Tommaso (Sonnino)
  • Gran Menzione: Altobelli Serafino (Sonnino), Bronco Erasmo (Gaeta), Manzo Ettore (Itri), Dragonetti Andrea (Itri)

Fruttato “LEGGERO”

  • 1° Classificato: Rossetti Giuseppe (Sonnino)
  • 2° Classificato: Gobbi Sergio (Sermoneta)
  • Gran Menzione: Caschera Roberto (Sezze), De Angelis Franco (Gaeta), Guglietta Ruben (Lenola), Gianfelice Anna (Sonnino), Spirito Giovanni (Lenola), Fiorini Maurizio (Sezze)

Menzione Speciale Comprensorio dei “Lepini, Ausoni e Aurunci”

  • L E P I N I: 1° Classificato Caschera Roberto (Sezze)
  • A U S O N I: 1° Classificato Altobelli Serafino (Sonnino)
  • A U R U N C I: 1° Classificato Az. Agr. Terra del Brigante di Schiappa Luana (Itri)

Menzione Speciale “Olio Biologico”

  • 1° Classificato: Az. Agr. Paola Orsini Bio (Priverno)
  • Gran Menzione: Az. Agr. Cetrone Alfredo Bio (Sonnino), Az. Agr. Marco Carpineti Bio (Cori), Az. Agr. Campodimele di Carroccia Chiara Arianna Bio (Lenola), Soc. Agr. I Lori Bio (Cori), La Valle dell’Usignolo Bio (Sermoneta), Az. Biancheri Francesco Saverio Bio (Priverno), Agriturismo Colle Reale di Della Vecchia Lauro Bio (Cori).

Menzione Speciale “Giovane Olivicoltore”

  • 1° Classificato: Az. Agr. Mandarello Daniele Itri
  • Gran Menzione: Pensiero Giuseppe (Minturno), Iudicone Marco (Itri), Ricci Nicola (Rocca Massima)

Menzione Speciale “Olivicoltore Veterano”

  • Miele Giovanni (Gaeta)
  • Panetti Franco (Maenza)
  • Alviti Ernesto (Norma)

Riconoscimenti: Paesaggi dell’Extravergine dei Lepini, Ausoni e Aurunci

Lepini: Abbadia Caracupa Soc.Agr. a.r.l. (Sermoneta), Tulin Giovanna (Cori), Az. Nostos di Fauttilli Serena (Maenza)

Ausoni: F.lli Longo Pietro e Giuseppe (Monte San Biagio), Az. Pampena Daniele (Lenola), Az. Albaterra di L. Cavaterra (Sonnino)

Aurunci: F.lli Parente Carmine, Catia, Eleonora (Minturno), Terre Del Sovescio di Soprano e Ruggeri (Itri), La Starza Aldo e Mastrillo Angelo (Castelforte)

Alla videoconferenza moderata da Roberto Campagna, giornalista, sono intervenuti: Luigi Centauri (Presidente CAPOL e Coordinatore del Concorso); Claudio Sperduti (Sindaco di Maenza); Carlo Medici (Presidente della Provincia di Latina); Franco Famiani (Università degli Studi di Perugia – Dipartimento di Scienze Agrarie, Alimentari e Ambientali); Claudio Di Giovannantonio (Responsabile ARSIAL – Area Tutela Risorse e Vigilanza sulle Produzioni di Qualità); Carlo Hausmann (Direttore Generale Agro Camera); Giulio Scatolini (Capo panel “L’Olio delle Colline”); Cristina Scappatucci (Camera di Commercio Frosinone Latina – Settore Agricoltura); Onorato Nardacci (Commissario XIII Comunità Montana Monti Lepini – Ausoni); Quirino Briganti (Presidente Compagnia dei Lepini); Enrica Onorati (Assessore Agricoltura, Promozione della Filiera e della Cultura del Cibo, Ambiente e Risorse Naturali della Regione Lazio).

La manifestazione è organizzata dall’Associazione CAPOL – Centro Assaggiatori Produzione Olivicole Latina – e patrocinato da: Regione Lazio, ARSIAL, Provincia di Latina, Comune di Maenza, Camera di Commercio di Frosinone-Latina, Compagnia dei Lepini, XIII Comunità Montana dei Monti Lepini-Ausoni, Istituto Zooprofilattico Sperimentale Lazio e Toscana, Consorzio per lo Sviluppo Industriale Roma-Latina, Consorzio per la tutela e la valorizzazione dell’Oliva di Gaeta DOP, Consorzio per la tutela e la valorizzazione dell’Olio Extravergine di Oliva Colline Pontine DOP, Slow Food Latina, LILT – Lega Italiana della Lotta contro i Tumori – Sezione di Latina.

I premi sono stati realizzati dall’artigiano Salvatore Capoccetti. Le targhe, in numero limitato per il Concorso, sono state create con listelli di legno di OLIVO ricavati da cultivar presenti nelle colline pontine. La linea semplice, l’accurata scelta del legno e l’abbinamento delle venature, rende ogni targa premio una diversa dall’altra; inoltre lo smalto semi opaco all’acqua e la scelta della grafica insieme alle venature del legno sono state selezionate per dare risalto alle aziende premiate.

Visualizzazioni: 62
a cura di: Marco Castaldi