La Palestrina diventa un centro vaccinale per il Golfo.
Occhi aperti sulla prevenzione anche e soprattutto ai tempi del COVID-19, la presentazione della due giorni dei controlli oculistici gratuiti.
Gaeta Estate 2021, arriva l’ Ordinanza Balneare
Lavori pubblici: la parola al Vice Sindaco Angelo Magliozzi per strutture sportive, ampliamento aree parcheggio e Peschiera.
Peschiera, iniziati i lavori di riqualificazione
L‘ Assessore all' Asilo Nido Gianna Conte illustra il nuovo Regolamento Comunale dei Nidi per l’Infanzia
Riconoscimento pubblico a Giovanni Simeone, sarto da 60 anni a Gaeta
Monte Tortona, un mese la fine dei lavori
LA GIORNATA MONDIALE DELLA TERRA ALLA PRINCIPE AMEDEO
Spazio Adozioni, la presentazione del progetto presso la Biblioteca Comunale
Centro di diagnostica specialistica, l’ASL approva il progetto esecutivo
Test sierologici a Gaeta: altissima la percentuale dei negativi al Covid
Lavori a Corso Italia. Parla l'Assessore ai Lavori Pubblici e Vice Sindaco Angelo Magliozzi.
Settimana alternativa alle Scuole dell'Infanzia
  • 1
  • 2
  • 3

LA GIORNATA MONDIALE DELLA TERRA ALLA PRINCIPE AMEDEO

Condividi

Gaeta, 27 Aprile 2021. Giovedì 22 aprile si è celebrata la Giornata Mondiale della Terra e i ragazzi dell’Istituto Comprensivo Principe Amedeo non hanno voluto rinunciare, nemmeno quest’anno, a festeggiare la nostra Terra attraverso una serie di attività che hanno spaziato dalla visione di documentari alla realizzazione di cartelloni e slogan promozionali, si sono cimentati nella elaborazione di testi, poesie e PowerPoint sulla natura e tanto altro ancora.

“La celebrazione di queste giornate – ha sottolineato la Dirigente Scolastica Maria Angela Rispoli – ha lo scopo di avvicinare i ragazzi alla natura per sensibilizzarli riguardo le problematiche ambientali di cui oggi si parla continuamente, un’occasione per ricordarci della loro straordinaria importanza per la vita dell’uomo e per la qualità dell’ambiente. Il rispetto della natura e dell’ambiente rappresentano il progresso civile, sociale, ecologico ed economico di un popolo: rispettare la natura vuol dire rispettare noi stessi e ridare dignità al nostro pianeta”.

L’occasione ha, infatti, permesso di parlare di educazione ambientale, educazione civica, educazione alimentare, in quanto sono state trattate anche problematiche relative allo spreco di cibo e agli effetti negativi di una scorretta alimentazione, oltre alle discipline curricolari tradizionali.

Un modo divertente, interattivo, stimolante per focalizzare l’attenzione su tematiche che sono sotto gli occhi di tutti e su problematiche che hanno bisogno della collaborazione di tutti gli uomini affinché, insieme, si riesca a salvare il nostro Pianeta e le generazioni future che vi abiteranno.

Visualizzazioni: 65
a cura di: I.C. Principe Amedeo - Gaeta