Conclusione del progetto formativo “OSSERVARE PER PROGETTARE: RIFLESSIONI E STRUMENTI PER L’OSSERVAZIONE PEDAGOGICA DEL BAMBINO (0-3 anni) E DEL CONTESTO” rivolto al personale del Nido di Gaeta.
Ripresi i lavori di restyling di Corso Italia
Le nostre azioni sono il nostro futuro: Comune di Gaeta e Centro Adozioni aderiscono al programma FAO per la Giornata Mondiale dell’Alimentazione
Gaeta e i 100 anni di storia del calcio
Giovani oasi, consegna assegno a Reti solidali. Mitrano: “Grazie per questo dono”
Presentato il libro “Storia della mia vita e della mia famiglia” del Preside Arpaia al Club Nautico Gaeta
Ringraziamenti festa dei Santi Cosma e Damiano
Gigli, palme e rose per i SS. Cosma e Damiano.
WOW approda a Gaeta con i suoi ragazzi. L'incontro con il vicesindaco Angelo Magliozzi
GAETA PORT: NEXT GENERATION TERMINAL
Ex-Avir, abbattimento del muro perimetrale. Mitrano: una giornata storica per la città di Gaeta.
Il Rosa Tour della Marina Militare fa tappa a Gaeta.
Un simpatico quiz per il Sindaco Mitrano
Arriva la Cicogna Amica: il Bonus Bebè del Comune di Gaeta
Anche in estate resta attivo lo Sportello della
  • 1
  • 2
  • 3

Gigli, palme e rose per i SS. Cosma e Damiano.

Condividi

Il saluto del Sindaco Mitrano alla comunità degli Scalzi

SS. Cosma e Damiano 2021. Foto di Cosmo Di Schino

Con il suo intervento in occasione della festa dei SS Cosma e Damiano, il sindaco Cosmo Mitrano ha dato il suo “ultimo saluto da primo cittadino” alla comunità parrocchiale della chiesa degli Scalzi, dovendo terminare, a maggio, il suo secondo mandato quinquennale. “Mi sono sempre sentito parte di questa comunità – ha detto – avendo qui trascorso l’infanzia e conservando tanti bei ricordi e tante belle amicizie. Qui ho fatto il chirichetto e ho imparato quei valori che sono il fondamento della vita. Non a caso porto il nome di uno dei due Santi, patroni di medici, farmacisti, operatori sanitari, ma anche protettori del borgo che col nome di Elena fu per un periodo comune indipendente. Ai Santi medici abbiamo, in questi anni, intitolato un piazzale in località Peschiera a dimostrazione della forte devozione tramandataci dai nostri avi come dono prezioso che, ancora oggi, coinvolge grandi e piccoli”.

Il sindaco ha poi aggiunto che, pochi giorni fa, proprio su proposta del parroco don Giuseppe Rosoni, è stata acquisita al patrimonio cittadino, dal Demanio, l’area antistante il campetto.

Gigli, palme e rose per i SS. Cosma e Damiano. Foto di Cosmo Di Schino

Ai SS. Cosma e Damiano è stato offerto, in questa festa “quasi tornata alla normalità dopo la pandemia”, un bouquet di gigli rossi, palme e rose come “messaggio di speranza per riprenderci la vita dopo la triste esperienza della pandemia che ci ha tolto tante cose e che speriamo di sconfiggere del tutto”. Il giglio rosso rappresenta la fiamma d’amore verso Dio dei nostri Santi; le palme sono simbolo del martirio, l’ascesa, la rinascita, l’immortalità dei cristiani e la vittoria sulla morte; le rose stanno a significare quell’amore che vince sempre su tutto e che non si arrende davanti agli ostacoli. “Quell’amore dei Santi – ha concluso Mitrano – che neppure davanti al martirio hanno rinnegato la fede”.

Copyright – © Testi e immagini contenuti su www.gaetanews24.it sono soggetti a copyright. Tutti i diritti riservati

Visualizzazioni: 219
a cura di: Redazione