GAETA PROTAGONISTA DELLA DOMENICA DI RAI1 A ‘LINEA VERDE’!
Mitrano:
Procedura aperta per l'affidamento della fornitura di apparecchi elettromedicali per il centro diagnostico del Comune di Gaeta
Area di sosta e parcheggio pubblico Piazza Risorgimento. 650.000 € di investimenti comunali per la realizzazione parcheggio pubblico.
EX AVIR, al via i lavori di messa in sicurezza.
Italiani e Americani commemorano il cappellano Vincent R. Capodanno.
Stadio
Storico Teatro dei Burattini F.lli Mercurio regala un giorno di spettacoli alla Città di Gaeta. Domenica 6 settembre 2020 spettacoli gratis!!
Avvicendamento in giunta: il consigliere Gianna Conte subentra all'Assessore Alessandro Martone
INCONTRO CON ANTONINO MERCURIO DE
Nuovo look per Corso Italia e, per il primo tratto dei lavori, donate delle palme dalla Fondazione
Casa Tosti e Forte
SPIGHE VERDI 2020, GAETA CONQUISTA PER IL QUARTO ANNO CONSECUTIVO IL PRESTIGIOSO RICONOSCIMENTO DELLA FEE
Arena Virgilio 2020, tra continuità e ripartenza con cautela
Gaeta Medievale tra i
  • 1
  • 2
  • 3

Gaeta Sporting Club 1970 ed Handball ’84 insieme per il Futuro!

Condividi

Insieme per il Futuro! È questo il mantra di Gaeta Sporting Club 1970 e Gaeta Handball ’84 dopo l’accordo siglato ieri sera (lunedì ndr) nella Club House del sodalizio biancorosso.

L’intento delle due società, rappresentate da Francesco Antetomaso, Vincenzo Lunardo, Pierpaolo Matarazzo ed Antonio Viola, è infatti quello di salvaguardare il movimento pallamanistico gaetano, preservandolo da qualsiasi insidia e favorendone la rinascita dopo il periodo buio caratterizzato dalla mancata iscrizione al campionato di Serie A.

Si accende pertanto una luce, un lume di speranza per la pallamano che a Gaeta non morirà, ma ripartirà dalla Serie B con l’iscrizione che verrà ufficializzata dal club la prossima settimana.

Un ridimensionamento forzato, ma con cui i team vogliono gettare le fondamenta per costruire e realizzare un progetto che faccia affermare definitivamente nella città angioina questa disciplina, troppo sovente denigrata e bistrattata in favore di altre considerate più glamour.

Un percorso che prenderà il via stasera con l’inizio della preparazione atletica, condotta dal nuovo coach biancorosso Antonio Viola, e vedrà ai nastri di partenza un gruppo composto da giovani leve e vecchi volti dell’handball cittadino, ma che verrà diversificata in base alla disponibilità delle strutture, ricordando infatti come i biancorossi non dispongano ancora di un campo idoneo dove svolgere la propria attività, tra cui quella giovanile che sarà aperta ai ragazzi nati dal 2012 in poi per quanto riguarda il progetto “Gioca e viaggia con noi”.

Una nuova alba per il Gaeta Sporting Club che, alla soglia dei cinquanta anni, ha tutt’altra intenzione che gettare la spugna e mollare, nell’attesa che gli venga finalmente data una “casa” e riconosciuto il patrimonio sportivo, culturale e sociale da esso rappresentato.

 LA PAROLA AL PRESIDENTE ANTETOMASO:

“Sono molto soddisfatto per il raggiungimento di quest’accordo, tutelare la pallamano a Gaeta era molto importante e grazie alla collaborazione di Antonio Viola e del Gaeta Handball ’84 si sono creati i giusti presupposti per realizzare il nostro obiettivo.

Il gruppo si metterà da subito al lavoro, la dirigenza ha richiesto massima serietà a tutti gli atleti ed allo staff in quanto ognuno di noi sarà una preziosa componente per questo rinascimento biancorosso.

Sono sicuro che i nostri tifosi resteranno al nostro fianco e ci sosterranno durante questo nuovo campionato in cui praticamente saremo una matricola, ma il vero problema si profilerà nel mese di ottobre se non dovesse sbloccarsi la situazione riguardante le infrastrutture sportive. Al momento ci arrangeremo come potremo, ma è evidente che non si possa far molto in queste condizioni critiche!”

Visualizzazioni: 143
a cura di: Gianmarco Tiralongo
Area Comunicazione GSC1970