Gaeta, il fascino, il sogno, la bellezza
Il Memorial Calise: presentazione in aula consiliare
Una Vita per l'Arte: premiati Linde e Francois Burkhardt
Piazza Vincent Capodanno: Leccese tra gli applausi parla di politiche del turismo e del lavoro
La ciminiera ponte tra Natura e Cultura
Ecco il museo civico interno alla Torre di Piazza XIX Maggio
Anche una  delegazione della Lilt Gaeta oggi a Sabaudia per il Trofeo Nazionale Dragon Boat
Videocolonscopio pediatrico donato al
Una villa comunale rinnovata
Il progetto “Io e l’acqua – nuotare in sicurezza. Per evitare un mare di guai” sbarca a Gaeta
Riqualificazione interna al quartiere di Serapo/Fontania
Gira l'Italia in monopattino: Giusto fa tappa a Gaeta
1° Summit Blue Forum Italia Network: a Roma la presentazione ufficiale dell'evento
Allestimento museale del mare: l'inaugurazione presso il Palazzo della Cultura
Via Fontania: interventi di riqualificazione
  • 1
  • 2
  • 3

GAETA JAZZ FESTIVAL 2022 XIV edizione / 14 – 17 luglio

Condividi

Va in scena dal 14 al 17 luglio la XIV edizione di Gaeta Jazz Festival, appuntamento riconosciuto a livello nazionale come una delle rassegne più importanti dedicate alle nuove forme e alle nuove visioni della musica jazz. Sperimentazione e contaminazione guidano da sempre lo spartito di Gaeta Jazz, e se negli anni il jazz si è evoluto e sempre di più si è miscelato a nuovi suoni, il festival ha saputo carpirne lo spirito, restituendolo al pubblico attraverso performance uniche, momenti preziosi regalati da artisti provenienti da tutto il mondo.

Elemento fondante del festival è lo scenario unico e seducente in cui è immerso, Gaeta, centro storico della Riviera di Ulisse, che tra il suo borgo medievale e le sue spiagge ospita le diverse location dell’evento.

Un vero e proprio boutique festival, che anche in questa sua XIV edizione presenta una lineup di altissimo livello, con diversi live in esclusiva italiana.

Tra le anteprime nazionali il concerto di Secret Night Gang, una delle novità più interessanti del panorama soul jazz inglese. Il quintetto, proveniente da Manchester, guidato dalla splendida voce di Kemani Anderson e dalle orchestrazioni del sassofonista Callum Connell, presenterà a Gaeta Jazz l’omonimo album d’esordio, pubblicato dalla Brownswood Recordings di Gilles Peterson. Altra protagonista assoluta in lineup è Serena Brancale, una delle voci più talentuose della scena musicale italiana. Dotata di una forte inclinazione nel valicare confini sonori, il suo sound attraversa soul, funk, jazz e R&B, e sarà al festival accompagnata da una band formata da Domenico Sanna, Dario Panza ed Emanuele Triglia, presentando i brani del nuovo album “Je So Accussì”, disco che ha ricevuto pubblicamente anche gli elogi di Quincy Jones.

Lungo il territorio di confine che tocca il groove e l’elettronica trovano spazio in lineup Tiger & Woods, lo storico duo formato da Marco Passarani e Valerio Delphi, già transitato per i festival più importanti del mondo, che approdano per la prima volta a Gaeta, protagonisti di un dj-set che sarà capace di portare vibrazioni inedite al festival. Sempre in tema di djing, presente anche Raffaele Costantino, produttore e DJ, ma anche voce radiofonica tra le più stimate del nostro paese, al timone della storica trasmissione Musical Box su RAI Radio 2. Arriva dalla scuderia di Worldwide FM invece Coco Maria, tastemaker e selector messicana, specializzata in suoni provenienti da Sud America e Caraibi.

Il suggestivo concerto in piano solo all’alba, che già lo scorso anno ha lasciato dei ricordi indelebili nel pubblico del festival, vedrà protagonista a questo giro Enrico Zanisi, talentuoso pianista italiano che vanta collaborazioni con pesi massimi della scena jazz internazionale, esibitosi in tutto il mondo raccogliendo ovunque il massimo consenso del pubblico. Sempre a proposito di anteprime nazionali, altro protagonista in lineup sarà il pianista Nicola Guida, italiano ma di base già da qualche anno a Londra, che presenterà con il suo quartetto “Speleology”, l’album d’esordio che è stato accolto dalla critica internazionale come una delle uscite più interessanti in ambito jazz contemporaneo.

E ancora: il produttore Daykoda, la cui musica esplora i campi tra beat, downtempo e nu-jazz; il super-collettivo Banda Maje, più di dieci musicisti che da Salerno regalano un live irresistibile, tra funk, soul e ispirazioni cinematiche; Veezo & Kidd Mojo, duo proveniente dalla scuderia Hyperjazz che porta sul palco di Gaeta un live che è un viaggio sperimentale tra jazz e psichedelia, accompagnati dal batterista americano Mylious Johnson; e altri nomi ancora da annunciare.

Da giovedì 14 a domenica 17 luglio l’intensa jazz-week vedrà tra i protagonisti, assieme agli artisti musicali, anche le bellezze di Gaeta, del Golfo e di tutta la Riviera di Ulisse – un territorio unico, perfettamente rappresentato dalle location scelte per la manifestazione. Ci saranno palchi diffusi che ospiteranno performance in luoghi di grande interesse storico e architettonico: il Castello Aragonese, situato nel centro storico, il molo di Via Bausan, nella parte medievale del centro, la terrazza del Bastione La Favorita, testimonianza dei Bastioni di Carlo V, imponente cinta di difesa della città, così come i Giardini di Serapo all’estremo opposto del promontorio, sotto la parete di falesia del Santuario della Montagna Spaccata.

Accanto ai concerti – con un programma ricco di appuntamenti ad ingresso gratuito – il festival prevede anche una food & beverage area in cui si potranno scoprire e gustare le tipicità gastronomiche del territorio.

Gaeta Jazz Festival è organizzato dall’Associazione Culturale ARMONIA International Foundation of Arts, con la direzione artistica di Fabio Sasso ed è interamente dedicato al suo ideatore Roberto Sasso. La manifestazione è come sempre resa possibile dal sostegno del Comune di Gaeta, dei main sponsor e di tutte le attività sul territorio.

INFO & CONTATTI

Gaeta Jazz Festival 2022 – XIV edizione 14 – 17 luglio, Gaeta (LT)

TICKETS:

UFFICIO STAMPA

Daccapo Comunicazione

Sandra Cervone (stampa locale)

Visualizzazioni: 183