Videocolonscopio pediatrico donato al
Il progetto “Io e l’acqua – nuotare in sicurezza. Per evitare un mare di guai” sbarca a Gaeta
Riqualificazione interna al quartiere di Serapo/Fontania
Gira l'Italia in monopattino: Giusto fa tappa a Gaeta
1° Summit Blue Forum Italia Network: a Roma la presentazione ufficiale dell'evento
Allestimento museale del mare: l'inaugurazione presso il Palazzo della Cultura
Via Fontania: interventi di riqualificazione
Restauri di monumenti religiosi di proprietà comunale
Lungomare Caboto (incrocio tra il Lungomare Caboto e Via Calegna e intersezione tra Lungomare Caboto e Corso Cavour)
Gaeta, le 100 meraviglie (+1)
Gaeta Città della Salute
Il Lungomare Caboto centro storico, passeggiata degli innamorati!
Un Quartiere turistico ancora più bello: Serapo-Fontania-Catena
Finanziamenti per migliorare i servizi a Gaeta
  • 1
  • 2
  • 3

Gaeta che cambia per essere una vera città turistica

Condividi

Gaeta, 22 Febbraio 2022. Il sindaco di Gaeta Cosmo Mitrano ha commentato questa mattina, su Radio Spazio Blu la trasformazione avvenuta in Città in questi ultimi anni. “Abbiamo voluto una città all’altezza di quelle turistiche più conosciute, sia italiane che europee, diventando una città che offre servizi, che si prepara sempre più ad un turismo non concentrato soltanto nei mesi estivi legati alla stagione balneare, ma che si protrae in autunno e inverno. Gaeta, insomma, aveva bisogno di infrastrutture, parcheggi, progetti a breve e lungo termine. E abbiamo lavorato per questo.

Rendering del Progetto del parcheggio alle pendici di Monte Orlando (area Spaltoni)

Ecco, dunque, ad esempio, il nuovo parcheggio degli Spaltoni, a servizio di Gaeta medioevale la sera e di Serapo al mattino. Abbiamo dato un volto diverso a tante zone proprio per avere più aree di sosta e così via.  Il turismo destagionalizzato vede un flusso di presenze tutto l’anno perchè Gaeta è ormai meta richiesta, appetibile, lungamente e meglio pubblicizzata in tutta Italia e anche oltre. Certo, si può e si deve migliorare ancora, si devono correggere dei probabili errori ma è impossibile invertire la rotta, tornare indietro. Continuerò in questi ultimi mesi a lavorare in tal senso e chi verrà dopo di me dovrà fare altrettanto”.

Copyright – © Testi e immagini contenuti su www.gaetanews24.it sono soggetti a copyright. Tutti i diritti riservati

Visualizzazioni: 287
a cura di: Redazione