Nasce a Gaeta, il progetto dell’APS Tamburo Rosso, per la creazione di una “casa
Gaeta dà il benvenuto alla
Youth Foiling World Cup, a Gaeta dal 24 febbraio al 12 marzo con la classe Persico 69F
Aree ludiche, al via il primo step di riqualificazione.
Il Comune di Gaeta e l’ANMIL firmano un protocollo d’intesa per consolidare sinergicamente attività per la sicurezza e salute sul lavoro
E' uscito il romanzo IN ATTESA DELLA RONDINE PERDUTA (deComporre Edizioni). Abbiamo incontrato la scrittrice DANKA JOVOVICH
Riscoprendo il Carnevale, attraverso l'arte dei Maestri Cartapestai.
Presentato il progetto finale di “Riqualificazione dell'Area Piazzale Ferrovia - Gaeta”.
Gaeta regala sempre grandissime emozioni!!❤️
Giornata della Memoria. Per non dimenticare …
Proclamazione del lutto cittadino per l’ex Sindaco Quirino Leccese
Musolino:
Finalmente diventerà realtà! Nella giornata di ieri buttato giù una parte del muro della Ex Panapesca dove sorgerà il nuovo centro commerciale.
SALUTI DEL SINDACO COSMO MITRANO NEL CORSO DEL 50° COMPLEANNO DELLA
  • 1
  • 2
  • 3

Fiaba, magia, sogno, poesia nella Colonna Sonora del M° Umberto Scipione per il nuovo film di e con Alessandro Siani “Chi ha incastrato Babbo Natale”

Condividi

Roma, 18 febbraio 2021. Fiaba, magia, sogno e un soffio di romantica poesia…così nasce la Colonna Sonora composta dal M° Umberto Scipione per il nuovo film di e con Alessandro Siani dal titolo “Chi ha incastrato Babbo Natale”. Canzoni e brani originali del Maestro di fama nazionale ed internazionale, ispirati al clima festoso ma anche romantico del Natale, dipingeranno con le note della favola, della fantasia e dell’amore le scene di una commedia natalizia che saprà regalare a tutti, grandi e piccini, momenti di grande emozione e di puro divertimento.

Stanno per concludersi in questi giorni le riprese del film che uscirà a Natale 2021, ed anche se al momento non si ha la certezza della riapertura delle sale cinematografiche, si sta lavorando alacremente perché questo appuntamento venga rispettato. “La pandemia non ha fermato l’Arte e la Creatività – afferma il M° Scipione – questo “tempo sospeso” problematico, triste, doloroso è stato anche il tempo, per chi ha voluto coglierne l’occasione, del ritrovarsi nell’intimità della propria sensibilità artistica. E da qui attingere nuove forze e nuove ispirazioni e ripartire con sorprendente energia. Sono convinto che l’impossibilità in questo periodo di “abbracciare” il pubblico con le ali dell’Arte, nelle sue varie espressioni, ha reso ancora più forte e profondo il desiderio degli artisti di regalare emozioni e bellezza. Per questo credo che nel momento in cui ritorneremo ad immergerci nel calore della musica dal vivo, nella meraviglia del grande schermo, nell’atmosfera coinvolgente del teatro saremo travolti da una effervescente vitalità artistica.  Tutti abbiamo dentro un’insospettata riserva di forza che emerge quando la vita ci mette alla prova, scriveva Isabel Allende. Un pensiero che condivido e mi fa essere fiducioso sul futuro”.

Gaeta (LT) 18 maggio 2017.
Umberto Scipione & Friends.
Concerto di beneficenza.
Foto © Gianluca Di Fazio.

Spinto da questo spirito e dall’infinita passione per la Musica che accompagna la sua vita, Scipione sta lavorando senza sosta alla nuova Colonna Sonora “Ricca di atmosfere, suggestioni e ritmi – dichiara il Maestro – che attraversano diversi generi musicali, con canzoni e brani originali che si richiamano all’antichissima fiaba natalizia, ma in realtà raccontano della favola che potremmo vivere ogni giorno se guardassimo alla vita in tutti i suoi aspetti con l’incanto degli occhi del cuore”. Una Colonna Sonora che entrerà in punta di piedi, con l’eleganza e la poesia che contraddistinguono le melodie del M° Scipione, nella sfera profonda dei sentimenti e dei sogni del pubblico.

Nel film “Chi ha incastrato Babbo Natale” Alessandro Siani interpreta Genny Catalano, il “re dei pacchi”, ossia di fregature, che è stato assoldato per recarsi al Polo Nord e far fallire la tradizionale missione di Babbo Natale, interpretato da Christian De Sica. Per girare il film è stata ricostruita la casa di Babbo Natale a Cinecittà curando ogni minimo dettaglio: dal salotto allo studio, con le lettere in arrivo da tutto il mondo, senza dimenticare l’immancabile fabbrica di giocattoli.

Nel cast insieme ad Alessandro Siani e Christian De Sica anche Angela Finocchiaro nel ruolo della Befana, Diletta Leotta e Leigh Gill attore inglese che ha partecipato al film “Joker”.

Visualizzazioni: 140
a cura di: Ufficio Stampa d.ssa Paola Colarullo