Presentato oggi in Aula Consiliare del Comune di Gaeta il sito www.cercamico.it !
Presentato ieri l'evento:
Il
I Comuni del Golfo di Gaeta ancora una volta uniti, questa volta per concorrere alla
Consegnati dalla Capitaneria di Porto al Comune di Gaeta i Dolia rinvenuti sui fondali del Golfo
Trasporto pubblico urbano, il Comune investe in mobilità sostenibile
Misura 3.1 “Contributi a Sostegno di Persone non Autosufficienti” (L.R. 20 del 23/11/2006)
Festival del Gelato in Musica, per il quarto anno il connubio perfetto che incanta la città del Golfo!
Game of Thrones: le riprese del prequel si spostano in Italia, a Gaeta
Memorial Francesco Calise, si alza il sipario squadre da Croazia, Olanda, Germania, Irlanda e tante novità.
Piazza Mons. Di Liegro, al via i lavori di riqualificazione
Distretto Socio-Sanitario LT/5: concessione assegni di base affidamento familiare di minore
Grande successo per il triangolare calcistico di beneficenza
Gaeta In App, presentata guida turistica digitale della città di Gaeta
Al via questa mattina la valorizzazione dei Bastioni
  • 1
  • 2
  • 3

“Favole di Luce” 2018-19, un successo annunciato

Condividi

Gaeta, 21 gennaio 2019. Cala il sipario sulla terza edizione di “Favole di Luce” a Gaeta. Il parere è unanime e concorde nell’affermare che le luminarie hanno riscosso un ampio consenso di pubblico rafforzando nel contempo l’immagine di Gaeta quale meta turistica da vivere e visitare ogni mese dell’anno. I dati acquisiti dagli uffici comunali confermano che “Favole di Luce” dal 3 novembre 2018 al 20 gennaio 2019 ha richiamato in città 500mila persone  provenienti da ogni parte d’Italia, oltre mille bus provenienti in particolar modo dalla Toscana, Liguria, Emilia Romagna, Lazio, Abruzzo, Molise, Campania, Basilicata, così come, in questo periodo, è stata accertata la presenza di tanti turisti stranieri! “Un consenso che va al di là di ogni più rosea previsione – commenta il Sindaco Cosmo Mitrano – Gaeta si è mostrata pronta ad accogliere tantissimi turisti che attratti dallo spettacolo delle luminarie hanno potuto visitare la nostra città anche nel periodo invernale. Grandi aspettative – prosegue Mitrano – erano state riposte in questa terza edizione. Possiamo ritenerci soddisfatti poiché in circa tre mesi a Gaeta siamo riusciti grazie al lavoro di un affiatato gruppo che ringrazio vivamente, ad organizzare eventi nell’evento: abbiamo arricchito le installazioni luminose, predisposto un calendario con spettacoli per grandi e piccini con la presenza di artisti ed associazioni del territorio, richiamando l’attenzione ed il sostegno di Partner Istituzionali, coinvolgendo gli Istituti Scolastici e catturando l’attenzione di Sponsor che hanno creduto nel nostro progetto di destagionalizzazione turistica”.

Una terza edizione che sarà ricordata anche per il gran finale: “Sculture e Fornelli” dal 12 al 20 gennaio. “Abbiamo assistito – prosegue Mitrano – a ben due campionati di sculture di ghiaccio: quello italiano ed il World Ice Art Championship Città di Gaeta, giunto alla sua seconda edizione. Eventi davvero unici e singolari, considerata la location praticamente in riva al mare e che hanno consentito di far conoscere ulteriormente Gaeta in tutto il mondo anche grazie alla presenza in città di ben 12 artisti provenienti da 10 nazioni: Giappone, Russia, Canada, USA, Belgio, Malesia, Repubblica Ceca, Svezia, Norvegia e Finlandia! Così come altrettanto suggestiva la kermesse culinaria “Gli occhi del gusto” che ha visto confrontarsi studenti degli istituti alberghieri italiani con professionisti del settore presenti in città”.

La cerimonia di premiazione del campionato mondiale sculture di ghiaccio si è svolta domenica 20 gennaio coincidendo con la chiusura di “Favole di Luce”. A salire sul podio: primo classificato Vitaly Lednev, Russia; a seguire Junichi Nakamura, Giappone e l’italiano Marco Torrisi. Al termine dell’evento il Sindaco Mitrano ha dato appuntamento alla quarta edizione di “Favole di Luce”: il 3 novembre 2019.

“Con Favole di Luce – conclude il primo cittadino – abbiamo intrapreso un  percorso di crescita riempiendo di contenuti una parola, destagionalizzazione turistica, che prende forma e sostanza attraverso una seria programmazione politica. Abbiamo coinvolto tutte quelle realtà e persone che concretamente e con grande passione ed abnegazione hanno sposato questo nostro progetto”. “Abbiamo messo in campo – commenta l’Assessore al Turismo Angelo Magliozzi – una grande macchina organizzativa per far vivere al meglio a turisti e non la città con una veste invernale di particolare suggestione, promuovendo il suo ricco patrimonio storico, artistico, paesaggistico ed enogastronomico in uno scenario spettacolare. “Favole di Luce” rappresenta ancora una volta una sana boccata d’ossigeno per l’economia locale, un volano per lo sviluppo economico non solo della nostra città con un importante indotto per tutto il comprensorio”.

Visualizzazioni: 389
a cura di: Addetto Stampa Dott. Andrea Brengola