Gaeta, domani 19 ottobre il Plesso Virgilio resterà chiuso x la sanificazione dei locali. Conte: “Dobbiamo saper governare il virus non abbassando la guardia
AGGIORNAMENTO COVID-19:
Scoprendo Gianni Rodari attraverso la lettura a distanza
Mitrano fa il punto sulla situazione Covid-19 analizzando i dati nazionali e locali. La salute dei miei cittadini al primo posto!
Mitrano: l'ordinanza di Zingaretti va migliorata revocando il punto 1.
Il Centro di Diagnostica Specialistica sempre più realtà! Oggi la donazione di un ecografo multidisciplinare da parte di Eni.
GAETA PROTAGONISTA DELLA DOMENICA DI RAI1 A ‘LINEA VERDE’!
Mitrano:
Procedura aperta per l'affidamento della fornitura di apparecchi elettromedicali per il centro diagnostico del Comune di Gaeta
Area di sosta e parcheggio pubblico Piazza Risorgimento. 650.000 € di investimenti comunali per la realizzazione parcheggio pubblico.
EX AVIR, al via i lavori di messa in sicurezza.
Italiani e Americani commemorano il cappellano Vincent R. Capodanno.
Stadio
Storico Teatro dei Burattini F.lli Mercurio regala un giorno di spettacoli alla Città di Gaeta. Domenica 6 settembre 2020 spettacoli gratis!!
Avvicendamento in giunta: il consigliere Gianna Conte subentra all'Assessore Alessandro Martone
  • 1
  • 2
  • 3

Ernesto celebra la Orange Revolution

Condividi

In occasione della giornata internazionale delle bambine e delle ragazze, l’ente per le adozioni internazionali Ernesto, ha inviato a tutte loro un messaggio dedicato.

“Bambine, ragazze, l’11 ottobre è una giornata speciale. Non è la giornata dei diritti dell’infanzia, della donna o più in generale dei diritti di tutti gli esseri umani. L’11 ottobre è la giornata dedicata ai vostri diritti, delle bambine e delle ragazze, per sottolineare quanto questa differenza sia importante; quanto abbiate bisogno, più degli altri, di attenzione, protezione e garanzie.  Tutti gli individui, tutti i bambini, sono portatori di prerogative, ma le bambine e le ragazze lo sono ancor di più. Purtroppo, nonostante i grandi passi in avanti compiuti sul tema della parità di genere, la strada da percorrere per raggiungere l’obiettivo sperato è ancora molto lunga e spesso anche tortuosa, fitta di ostacoli, muri e insidie.

Il compito della società civile allora, è continuare a tenere alta l’attenzione in ogni modo e con ogni mezzo per ricordare a tutti i diritti dei quali siete legittime destinatarie.

L’11 ottobre coloriamo le nostre città, le nostre immagini, i nostri uffici e i nostri social di arancione per tutte le bambine e le ragazze che nel mondo cercano e attendono giustizia (Ernesto)”.

Visualizzazioni: 248