Gaeta, il fascino, il sogno, la bellezza
Il Memorial Calise: presentazione in aula consiliare
Una Vita per l'Arte: premiati Linde e Francois Burkhardt
Piazza Vincent Capodanno: Leccese tra gli applausi parla di politiche del turismo e del lavoro
La ciminiera ponte tra Natura e Cultura
Ecco il museo civico interno alla Torre di Piazza XIX Maggio
Anche una  delegazione della Lilt Gaeta oggi a Sabaudia per il Trofeo Nazionale Dragon Boat
Videocolonscopio pediatrico donato al
Una villa comunale rinnovata
Il progetto “Io e l’acqua – nuotare in sicurezza. Per evitare un mare di guai” sbarca a Gaeta
Riqualificazione interna al quartiere di Serapo/Fontania
Gira l'Italia in monopattino: Giusto fa tappa a Gaeta
1° Summit Blue Forum Italia Network: a Roma la presentazione ufficiale dell'evento
Allestimento museale del mare: l'inaugurazione presso il Palazzo della Cultura
Via Fontania: interventi di riqualificazione
  • 1
  • 2
  • 3

Domani al Lido Aurora le poesie di Vaudo, Cervone e Condreas

Condividi

“Tre amici che dialogano di notte, cementando la loro amicizia e facendo delle differenze strumento d’accoglienza fraterna”. Così è nata “L’Aurora”, la raccolta di versi dei poeti Pasquale Vaudo, Sandra Cervone e Max Condreas, edita da deComporre, che sarà presentata domani, 20 giugno, alle 19, presso la Terrazza del Lido Aurora, in via Marina di Serapo, a Gaeta. Un intreccio di poesie che sembrano separate e che invece sono unite da un ponte che ha l’intento di “risvegliare in ognuno i sentimenti reconditi”, invitando alla speranza e “fondendosi in un canto avvolgente capace di donare al lettore quella porzione di universo smarrito” dalle circostanze – spesso non facili – dell’esistenza. Una raccolta che emoziona, dunque, dove la compassione, la sensibilità, l’amore, la percezione diventano occasione di armonia con l’ambiente e con l’umanità, elevando il pensiero e l’agire nel tentativo di “migliorare gli equilibri necessari a una vita piena”. Con il titolo “L’Aurora” gli autori hanno inteso significare proprio questo ma anche omaggiare la direzione del Lido che, ogni estate, ospita almeno una serata culturale dedicata alle Edizioni deComporre. A condurre ci sarà la giornalista Claudia Manildo, mentre relatrici d’eccezione saranno la dott.ssa Elisabetta Trenta e la prof.ssa Maria Rosa Valente. L’omaggio musicale ai presenti sarà a cura del Duo Punto Zero ovvero Marco Meschino (tastiere) e Paola Arena (voce). L’ingresso è libero.

Visualizzazioni: 143