A Gaeta apre “Gate A”, il nuovo “punto di imbarco” per shopping e ristorazione
Nasce Ulisse in app®: la Guida Turistica Ufficiale della Riviera.
Annalisa Minetti, presidente di
Nove volontari e tante nuove iniziative per la sede LILT di Gaeta. Intervista al Responsabile Rosario Cienzo
Angelo Magliozzi annuncia: presto Gaeta avrà il suo Skate Park
Tutti in bici per imparare il rispetto delle regole divertendosi
Dog park “Aila”: inaugurata l’area di sgambamento per gli amici a 4 zampe in località San Carlo
Si apre in anticipo l'area parcheggio di Piazza Risorgimento. La soddisfazione del Sindaco Mitrano
Libri in lingua rumena donati dall’ Ambasciatore di Moldova in visita a Gaeta
1milione di € per la manutenzione stradale e dei marciapiedi, siglato l’accordo Comune-Authority
Politiche di mobilità sostenibile: arrivano i parcheggi scambiatori
Il presente è già futuro se ci si prepara all'innovazione. Presentato a Gaeta il libro di Leonardo Valle
Contrasto all’abbandono dei rifiuti, installate le “fototrappole”
La Principe Amedeo prima classificata al Concorso Nazionale “San Giorgio e il Drago, Il Libro e la Rosa…”
Al via i lavori per la costruzione dell’edificio per la vendita all’ asta del pesce
  • 1
  • 2
  • 3

Dog park “Aila”: inaugurata l’area di sgambamento per gli amici a 4 zampe in località San Carlo

Condividi

Gaeta, 22 Maggio 2021. Nel quartiere de “La Piaja” è stata inaugurata l’area per lo sgambamento degli amici a quattro zampe. Al momento della benedizione da parte di don Riccardo Pappagallo, Parroco di San Carlo, c’erano il sindaco Cosmo Mitrano, alcuni Assessori e possessori di cani giunti da varie parti della città. L’area, opportunamente attrezzata, era attesa da tempo ed è stata salutata con gioia e soddisfazione. Il Sindaco ha precisato: “L’area rientra in un progetto più ampio per questo rione. È stato un gioco di squadra partita da un’idea dell’Assessore con delega al benessere animale Teodolinda Morini.

“Era un’area degradata –  ha detto poi l’assessore Morini – e l’abbiamo rimessa a nuovo perchè diventi punto aggregante per il quartiere, sono previste gare canine e altre manifestazioni. C’è stata sinergia con l’Autorità Portuale, la XVII Comunità Montana “Monti Aurunci”, alcuni sponsor privati e quanti si sono adoperati per riuscire in quest’intento”. I tempi sono stati lunghi ma il risultato è ora sotto gli occhi di tutti”.

Visualizzazioni: 290
a cura di: Redazione